Seleziona una pagina

Iwan Widiyatno/Shutterstock Di Kailen Skewis / 19 aprile 2022 9:38 EDT

Hypoestes phyllostachya, nota anche come pianta a pois, è una pianta erbacea perenne. Originaria del Madagascar, del Sud Africa e del sud-est asiatico, questa pianta ama il clima caldo e l'umidità, come da Plant Legend. Per questo motivo, è un'ottima pianta d'appartamento se vivi nelle regioni più fredde degli Stati Uniti, soprattutto perché non è tossica per animali domestici e umani.

La pianta a pois si caratterizza per la sua piccola statura e le foglie maculate. La comune pianta a pois ha foglie verdi con macchie rosa, ma puoi trovare varietà con colorazione bianca, rosa o rossa. A volte, le macchie diventeranno così prominenti che l'intera foglia apparirà rosa, rosa o rossa. A causa del suo motivo unico, questa pianta viene anche chiamata pianta del fenicottero, punto rosa, lentiggine o pianta del morbillo. Anche la brillante pianta a pois fiorisce occasionalmente, dice The Spruce. Alla fine dell'estate e all'inizio dell'autunno, puoi trovare piccole fioriture viola sulla tua pianta. Questi fiori appaiono come fiori singoli e hanno una forma tubolare simile ai fiori di caprifoglio.

Come usare una pianta a pois in giardino

Elena Rostunova/Shutterstock

Quando coltivano piante a pois all'aperto, molti giardinieri le trattano come annuali poiché non possono tollerare il freddo. Piantali in primavera dopo l'ultimo gelo e lasciali morire quando le temperature scendono sotto i 50 gradi Fahrenheit in autunno. All'interno e all'esterno, le piante a pois rimangono relativamente piccole, crescendo solo un po' più grandi di 1 piede di altezza e larghezza, come spiegato da Garden Design.

All'aperto, le piante a pois possono essere utilizzate come piante d'accento in giardino o come piante di confine. Alcuni scelgono anche di tenerli in contenitori all'aperto durante le stagioni più calde della loro regione e di riportarli all'interno quando fa freddo. Fanno grandi aggiunte al giardino poiché sono resistenti ai cervi e raramente infastiditi dai parassiti. Le piante a pois si comportano meglio con la luce indiretta, quindi quando scegli un sito per loro nel tuo giardino, considera di posizionarle come copertura del terreno sotto un grande albero o come piantagioni sotto le aiuole.

Come coltivare una pianta a pois

Iwan Widiyatno/Shutterstock

Per coltivare una pianta a pois, avrai bisogno di un terreno ricco e ben drenante con perlite per integrare ulteriormente il drenaggio. Puoi propagare questa pianta da semi o talee. Può rivelarsi difficile trovare semi per la germinazione, motivo per cui la maggior parte delle persone sceglie quest'ultima opzione. Quando cresci dai semi, premi delicatamente diversi semi in un terreno caldo e umido in un vassoio. Posiziona questo contenitore in una finestra indirettamente soleggiata e considera di coprirlo con un involucro di plastica per accelerare la crescita, suggerisce Gardening Know How. Rimuovi l'involucro dopo che sono germogliati e attendi alcune settimane finché non saranno abbastanza grandi da poterli trapiantare in un vaso più grande.

Coltivare una pianta a pois da talee è ancora più facile. Con le forbici sterili, taglia un pezzo di stelo da 4 pollici dalla tua pianta, assicurandoti che includa almeno un nodo fogliare. Se ci sono delle foglie vicino alla fine, staccale. Quindi, metti la tua talea in un bicchiere d'acqua che sostituirai una volta alla settimana. Dopo un po' di tempo, la talea comincerà a sviluppare un nuovo apparato radicale. Ma non dovresti toglierlo dal suo vetro fino a quando le sue radici non sono lunghe più di 2 pollici, secondo The Spruce. Una volta che la crescita è abbastanza lunga, pianta la tua talea in una ricca miscela di invasatura e coprila con un involucro di plastica finché le sue nuove radici non hanno preso piede. Puoi rinvasare di nuovo una volta che la tua pianta a pois propagata è cresciuta di diversi pollici.

Come prendersi cura di una pianta a pois

Paul e Studio/Shutterstock

Le piante a pois possono essere difficili da curare quando sei un giardiniere principiante. Richiedono molta manutenzione e attenzione. Come proprietario di una pianta a pois, puoi aspettarti di annaffiarla più di due volte a settimana e lavorare costantemente per darle l'umidità di cui ha bisogno, secondo Evergreen Seeds. Non dovresti mai lasciare che il suo terreno si asciughi completamente. Se lo fai, la tua pianta inizierà ad appassire. Controlla l'umidità del terreno della tua pianta a pois ogni giorno e quando il mezzo pollice superiore si asciuga dovresti annaffiare generosamente fino a quando l'acqua non esce dal foro di drenaggio del vaso.

Questa pianta ama la luce indiretta brillante quando viene coltivata all'interno. Può gestire alcune zone d'ombra, ma attenzione, la tua pianta probabilmente perderà gran parte del suo colore brillante quando vive in questo ambiente. Per mantenere la sua bella variegatura, assicurati che riceva molta luce solare indiretta durante il giorno. Per incoraggiare ulteriormente una crescita sana, puoi concimare la tua pianta a pois. Il know-how di giardinaggio suggerisce di nutrire la faccia delle lentiggini una volta al mese. Usa un fertilizzante organico per piante d'appartamento durante la sua stagione di crescita per ottenere i migliori risultati.

Varietà di piante a pois

Marc Roura/Shutterstock

Il genere Hypoestes ospita più di 100 diverse specie di piante da fiore, molte utilizzate come piante ornamentali con foglie dai colori unici, racconta Gardening Know How. All'interno delle specie Hypoestes phyllostachya, ci sono anche molte cultivar. Ognuno è allevato per una diversa colorazione delle foglie. Alcuni hanno molti punti luminosi mentre altri sono interamente ricoperti da grandi macchie. Ecco alcune delle varietà più popolari raccontate da Home Stratosphere.

  • "Red Splash" è un colore della serie splash, caratterizzato da foglie verde scuro lucide occupate da vere macchie rosse.

  • "Pink Dot" sembra essere una parte della serie splash, questa variazione è caratterizzata da foglie verdi con macchie rosa pallido e macchie dappertutto.

  • "White Splash" è simile a "Pink Dot", la pianta a pois ha foglie verde chiaro con grandi macchie bianche.

  • "Carmina" può essere spesso confuso con "Red Splash". La sua caratteristica distintiva è il colore rosso carminio della sua variegatura.

  • "Pink Brocade" è una varietà della pianta a pois che è sopraffatta da macchie rosa. Di solito, alcune delle sue foglie sono interamente rosa.

  • "Confetti" è caratterizzato da puntini di colore più piccoli sulle sue foglie rispetto alle altre varianti. Queste cultivar possono essere leggermente maculate con punti bianchi, rosa, bordeaux o rossi.

Come rinvasare una pianta a pois

Sharohyip/Shutterstock

Non hai bisogno di alcuna conoscenza speciale per rinvasare una pianta a pois. Come la maggior parte delle piante d'appartamento, hanno bisogno di essere rinvasate ogni uno o due anni per evitare di rimanere in vaso. Il momento migliore per rinvasare è all'inizio della primavera prima del suo periodo di crescita. Secondo The Spruce , il nuovo vaso con cui prevedi di rinvasare dovrebbe essere solo un paio di pollici più grande del precedente. A questa pianta non piace avere troppo terreno in eccesso che potrebbe trattenere l'acqua. Un vaso troppo grande può causare marciume radicale e altri problemi.

Quando sei pronto per iniziare il rinvaso, tieni a portata di mano una ricca miscela di terriccio. Inizia svasando con cura la tua pianta e stuzzicando il terreno in eccesso dalle sue radici. Se la tua pianta è già rilegata in vaso, potresti aver bisogno di uno strumento piatto per liberarla dal vaso e di una forchetta da giardinaggio per rompere la zolla. Dopodiché, posiziona la tua pianta a pois nel suo nuovo contenitore con abbondante terriccio. Imballa delicatamente lo sporco sopra le sue radici in modo che la tua pianta sia al sicuro. Innaffia abbondantemente fino a quando l'acqua non scorre dal foro di drenaggio e posiziona la pianta a pois in una finestra luminosa con luce solare indiretta. Non dimenticare di gettare l'acqua in eccesso nel sottovaso della pianta per ridurre il rischio di marciume radicale.

Parassiti e problemi comuni della pianta a pois

Raksan36studio/Shutterstock

Questo è il caso di altre piante d'appartamento, le piante a pois sono suscettibili a tripidi, cocciniglie e acari, come spiegato da Evergreen Seeds. Se noti che le foglie della tua pianta sembrano malsane, cerca i segni di questi parassiti sotto ciascuna delle sue foglie. Se trovi piccoli insetti bianchi o marroni o piccole ragnatele, probabilmente hai un'infestazione sulle mani. Fortunatamente, la soluzione è semplice. Spruzza alcol denaturato, olio di neem o sapone insetticida sulla tua pianta per uccidere gli insetti, afferma Simplify Gardening. Potrebbe essere necessario eliminare determinati parassiti con un batuffolo di cotone imbevuto di una di queste soluzioni.

Altri problemi che potresti avere con questa pianta includono le foglie che perdono colore, appassiscono o cadono completamente. Ciò può essere causato da una serie di problemi. Assicurati che la tua pianta sia in un luogo luminoso, ma indirettamente soleggiato. Troppa luce o poca luce può far sbiadire o arricciare il fogliame. Se questo non sembra essere il problema, potresti innaffiare troppo la tua pianta a pois. Attenersi a un programma di irrigazione regolare, annaffiando quando il mezzo pollice superiore del terreno è asciutto. Il terreno troppo umido fa spesso ingiallire e appassire le foglie di questa pianta, come da Garden Design. In alternativa, il tuo problema potrebbe essere l'opposto. Non abbastanza acqua o umidità possono costringere le foglie a diventare marroni e cadere. Assicurati sempre di nebulizzare regolarmente la tua pianta a pois e non lasciare mai che il terreno si asciughi completamente.