Seleziona una pagina

BlackstarRedbuff/Shutterstock di Hannah Cole / 20 settembre 2021 17:04 EDT

Qualsiasi proprietario di casa esperto sa che ci sono molti modi diversi per rendere il tuo spazio il più fresco e frizzante possibile, ci sono tutti i fogli dell'asciugatrice sul trucco del battiscopa, il bicarbonato di sodio sulle pentole bruciate, l'idea direttamente da TikTok e questo trucco di vodka che solleva qualsiasi macchia dal tuo tappeto. Per non parlare di alcuni dei migliori detergenti naturali, come il succo di limone e l'aceto distillato per la maggior parte del tempo, puoi svolgere qualsiasi lavoro in casa con soluzioni sicure che potresti già avere in giro.

Eppure, alcuni pasticci sono semplicemente troppo grandi per essere affrontati con questi detergenti di tutti i giorni, ed è qui che entrano in gioco quelli seri. L'acido muriatico, ad esempio, è un detergente acquistato in negozio che molti consigliano per i lavori più difficili. Ma prima di scaricare questa sostanza chimica a destra ea sinistra su qualsiasi vecchia fuoriuscita o accumulo, tieni presente che è proprio questo: una sostanza chimica e dovrebbe essere trattata come tale. Continua a leggere per essere sicuro che sia il lavoro di pulizia giusto per espellere l'acido muriatico e, in tal caso, prendi nota dei nostri suggerimenti per stare al sicuro mentre riordini.

Cos'è l'acido muriatico?

JITD/Shutterstock

Con un nome intimidatorio come l'acido muriatico, ci si aspetta che ripensi a qualsiasi lavoro di pulizia. Fortunatamente, le sue proprietà sono piuttosto semplici! L'acido muriatico è una forma di acido cloridrico con impurità, come il ferro, che gli conferiscono una sfumatura gialla, secondo PrepScholar. Nonostante sia considerato estremamente corrosivo, in realtà è più mite dell'acido cloridrico puro. Questo è ciò che lo rende un gioco equo per alcuni lavori di pulizia della casa più severi, ma non dovresti usarlo senza una completa comprensione di come gestirlo in sicurezza.

L'acido muriatico ha un pH compreso tra 1 e 2, il che lo colloca nella stessa categoria del succo di limone, un altro comune detergente per la casa, ma è ancora significativamente più caustico, secondo il punto vendita. Questo perché può contenere fino al 31% di acido, il che lo rende quasi sei volte più concentrato (e molto più dannoso se usato in modo errato), spiega il sito. Anche se puoi prendere una bottiglia di acido muriatico in qualsiasi negozio di ferramenta o bricolage, non è certamente la stessa cosa che prendere del Lysol.

Inoltre, non è adatto a qualsiasi giorno delle pulizie di primavera, sia per la sua corrosività, l'acido muriatico è consigliato solo per una piccola manciata di progetti domestici specifici.

Come usare l'acido muriatico

Foto fantastiche – Ben Heine/Shutterstock

La regola numero uno per l'uso dell'acido muriatico è che le precauzioni di sicurezza non possono essere ignorate. L'acido muriatico può bruciare la pelle e mangiare attraverso metallo e plastica, quindi non dovrebbe essere preso alla leggera. Popular Mechanics osserva che in primo luogo, assicurati che lo spazio in cui stai lavorando sia completamente ventilato, non usarlo in uno spazio chiuso come un bagno, a meno che tu non apra una finestra.

Oltre a preparare il tuo spazio, assicurati di prepararti anche tu. Mettiti in marcia prima di maneggiare qualsiasi acido muriatico che vorresti indossare occhiali di sicurezza per proteggere gli occhi dagli schizzi, poiché l'acido può causare cecità, osserva il sito. Indossa un respiratore per favorire la ventilazione e indossa guanti e indumenti a copertura totale, poiché la pelle esposta è soggetta a ustioni.

Quando arriva il momento di usare l'acido, dovresti sempre diluirlo in acqua secondo le istruzioni sul detergente che hai acquistato. Versare sempre prima l'acqua e aggiungere l'acido secondo necessità (in genere in un rapporto 1:10) per evitare schizzi. Se versi dell'acido muriatico, puoi neutralizzarlo con bicarbonato di sodio o acqua naturale, tieni sempre entrambi facilmente accessibili quando maneggi la sostanza chimica per rimanere il più preparato possibile.

Una volta terminato il lavoro di pulizia, dovrai smaltire l'acido secondo le normative delle autorità locali. Assicurati di fare le ricerche adeguate in anticipo, poiché versarlo fuori o in uno scarico può essere estremamente pericoloso, secondo Popular Mechanics.

Quando usare l'acido muriatico per pulire

21 MARZO/Shutterstock

Quindi, quando puoi usare l'acido muriatico, ti starai chiedendo? I migliori usi per pulire la tua casa con l'acido muriatico sono combattere la muffa nel seminterrato, schiacciare la ruggine ostinata (solo su acciaio inossidabile) e ripulire progetti in muratura, come preparare pietra o mattoni per più lavori, dice Bob Vila. Se lavori nel seminterrato, ventila l'area poiché è chiusa, indossa un respiratore e diluisci l'acido in una miscela 1:9 con acqua normale. Applicare la soluzione su qualsiasi muffa su superfici dure come cemento o malta e pulirla accuratamente con acqua, quindi lasciare l'area per alcune ore in modo che dovrebbe essere sicura e priva di muffa in seguito!

Lo stesso vale per i progetti in muratura, è possibile applicare una soluzione 1:10 di acido e acqua per rimuovere le efflorescenze dal mattone, quindi strofinarlo via, il che consentirà di applicare un nuovo sigillante e prevenire la riforma del rivestimento cristallino. Ciò ridurrà anche qualsiasi scolorimento su mattoni, pietra o cemento, poiché neutralizzerà l'alcalinità che causa l'inevitabile usura delle superfici in muratura.

Un altro ottimo uso per la pulizia dell'acido muriatico è la manutenzione della piscina poiché si comporta così bene su superfici dure. È possibile utilizzare una miscela diluita per rimuovere le macchie della piscina e pulire le cartucce del filtro e la malta per piastrelle dall'accumulo e ridurre il pH dell'acqua della piscina se necessario (tramite SwimmingPool.com).

L'acido muriatico è sicuro?

Mosè Rode/Shutterstock

Dopotutto, l'acido muriatico non è necessariamente pericoloso, viene venduto nei negozi, ma se non viene gestito correttamente, può avere conseguenze dannose. Senza le adeguate precauzioni di sicurezza, puoi ferirti gravemente, avverte Natural Handyman. Alcuni rischi includono ustione della pelle o degli occhi, nonché un ordine chimico schiacciante che può influenzare la respirazione quando non è ventilato. Questo solo per menzionare gli effetti su te stesso che può anche danneggiare qualsiasi superficie del materiale che tocca, come metalli o plastica, quindi non è sicuro da usare su tutta la linea.

Natural Handyman ribadisce che mentre l'acido muriatico ha i suoi benefici, dovresti sempre cercarlo per ultimo per i progetti di pulizia della casa. Esaurisci prima tutte le altre opzioni di pulizia e cerca alternative e non stiamo parlando solo di aceto! Prova acidi e prodotti chimici meno aggressivi, come l'acido fosforico, che è altrettanto efficace senza tutti i rischi aggiuntivi. Un'altra opzione per scambiare l'acido muriatico è il TSP, o fosfato trisodico, che è un altro serio detergente chimico per alcuni progetti di muratura più grintosi.

Se hai bisogno di ricorrere all'acido muriatico per pulire la tua casa, segui sempre le istruzioni sulla bottiglia e fai le tue ricerche per prepararti al compito. Se fatto bene, l'acido muriatico può essere un detergente incredibilmente utile per aiutare ad abbellire la tua casa durante i lavori di ristrutturazione, riordinare la tua piscina o affrontare la muffa una volta per tutte.