Seleziona una pagina

romarti/Shutterstock Di Lola Desmole / 26 aprile 2022 14:09 EDT

Nelle case, troverai pareti piastrellate nei bagni, nella cucina o in entrambi. Ciò previene diverse cose, inclusi danni da umidità, accumulo di sporco e muffa. Tra ciascuna di queste piastrelle c'è qualcosa chiamato malta. Sapevi che quelle linee che separano ogni quadrato sono spesso le prime a sporcarsi? Questa è malta! Di solito, una miscela di cemento, acqua e sabbia, secondo Country Floors, la malta viene utilizzata per riempire gli spazi sulle pareti o sui pavimenti, ma è più comunemente usata nelle case per riempire le piastrelle.

Quindi, con lo stucco arriva la vernice per fughe che, come indicato dal nome, è usata, hai indovinato, per dipingere la malta. Come avrai notato, se hai della malta in casa, l'area tende a sporcarsi rapidamente ed è soggetta a scolorimento. Quindi, anche se alla fine renderà le tue lacune molto migliori, potrebbe non sembrare così buono. È qui che entra in gioco la vernice per fughe poiché il suo unico scopo è quello di cambiare quella finitura fugace e pulita senza dover ripetere la stuccatura completamente. È abbastanza semplice da capire e da usare, ma se non sai da dove cominciare, non preoccuparti, abbiamo tutte le informazioni che potresti desiderare proprio qui.

Come funziona?

Dmytro Kohut/Shutterstock

Quando la malta si sporca, più comunemente sotto la doccia, la maggior parte di noi proverà una pulizia profonda per trovare l'aspetto lucido che avevamo dall'inizio. Tuttavia, la malta è costituita da particelle di sabbia, che facilitano l'accumulo di sporco sulla superficie e il passaggio dei liquidi, secondo Today. Di conseguenza, lo stucco è particolarmente difficile da pulire, il che spiega perché il prossimo pensiero della maggior parte delle persone è quello di ripetere la stuccatura. Anche se potrebbe non attraversare la mente delle persone, la vernice per malta è il modo migliore e più semplice per ritrovare quella malta perfettamente colorata.

Parlando di colore, la vernice per fughe è anche conosciuta come colorante poiché è più vicina a un colorante epossidico rispetto alla vernice vera e propria. Questa è una buona cosa dal momento che, a differenza della vernice normale, la vernice per fughe durerà anni e non si sfalderà o non si staccherà, secondo la Bristol Tile Company. Quando acquisti la tua vernice per malta, dovresti notare che tipo di malta hai, poiché ci sono diversi tipi di vernice adatti a diversi tipi di malta. L'imballaggio indicherà il tipo di malta a cui corrisponde. Inoltre, la vernice per fughe è disponibile in diversi colori, quindi assicurati di sapere quale colore ti serve per abbinare il tuo design. Infine, tieni presente che se la tua malta è in condizioni terribili, la verniciatura non aiuterà e potrebbe peggiorarla. Se la tua malta si sta sgretolando o visibilmente fragile, la stuccatura è probabilmente l'opzione migliore.

Quali sono i vantaggi?

ETAP/Shutterstock

Mentre la stuccatura o la pulizia potrebbero funzionare, la pittura offre molti vantaggi per te e le tue pareti piastrellate. Per cominciare, non è costoso. Certo, pulire con bicarbonato e acqua sarebbe meno costoso, ma sarebbe anche meno efficace perché rimuove solo lo sporco e non restituisce il colore originale dello stucco. Un contenitore da otto once di vernice per malta ti costerà tra $ 12 e $ 15 e dovrebbe coprire, secondo Bob Vila, da 50 a 300 piedi quadrati. In confronto, spenderesti tra $ 30 e $ 200 per stuccare di nuovo la stessa superficie e molto di più per farlo in modo professionale.

Un altro vantaggio, come accennato, è la sua capacità di ripristinare il colore. Giusto! Mentre la pulizia può illuminare un po' la tua malta, la vernice per malta la farà sembrare come nuova! Inoltre, non avrai alcun rischio di dislocare le tue piastrelle poiché non stai rimuovendo la malta esistente. Se dovessi ristuccare, dovresti rimuovere la malta danneggiata, indebolendo così le piastrelle e rischiando che cadano o si muovano. Infine, la verniciatura a stucco è di gran lunga l'opzione che richiede meno tempo. Dipingere la malta è facile e veloce e, anche se potrebbe essere necessario applicare un secondo strato, è comunque più veloce della stuccatura o della pulizia profonda.

Come applicarlo?

FotoDuetti/Shutterstock

Sebbene l'applicazione della vernice per malta sia piuttosto semplice, ci sono un paio di cose da notare. Prima di ogni cosa, avrai bisogno di guanti, un pennello che sia idealmente delle dimensioni della tua linea di malta, un detergente per fughe e la tua vernice per fughe preferita. Quando scegli il colore della tua vernice per malta, sappi che sebbene i colori più chiari sembrino più puliti all'inizio, i colori più scuri invecchiano meglio poiché mascherano le macchie. Se le tue piastrelle non sono smaltate, avrai anche bisogno di un sigillante da applicare alle piastrelle affinché non assorbano la vernice. Se la malta è fresca, assicurati che sia asciutta da almeno 48 ore prima di applicare la vernice. Per l'ultimo passaggio, assicurati che la tua malta sia pulita applicando un normale detergente per fughe sulla superficie.

Ora sei pronto per applicare la vernice; il processo è piuttosto semplice! Secondo Bob Vila, usa brevi tratti avanti e indietro dopo aver versato la vernice nel mezzo di ogni linea di malta. Ricordarsi di indossare i guanti e agitare la bottiglia o mescolare il contenitore prima dell'uso. Una volta applicato, lasciare agire per due ore prima di applicare una seconda mano se necessario e attendere almeno 24 ore prima di esporlo all'umidità.

Come mantenerlo in buone condizioni?

ETAP/Shutterstock

Indipendentemente dalla vernice che scegli, la maggior parte di esse durerà anni. Questo non significa necessariamente che rimarrà intatto, ma affinché rimanga il più pulito e levigato possibile, ci sono alcune cose che puoi fare. Prima di tutto, puoi pulire le piastrelle e lo stucco settimanalmente o almeno ogni due settimane, secondo The Spruce , con un detergente delicato o un bicarbonato di sodio e pasta d'acqua. Utilizzando una spugna morbida, passa delicatamente il detergente su piastrelle e fughe, asciugando l'eccesso con un panno asciutto.

Puoi anche riapplicare la vernice per malta secondo necessità, il che la aiuterà a sembrare fresca. Quando pulisci e riapplica la vernice, ricorda di strofinare delicatamente, poiché aiuta a prevenire danni alla vernice per la gotta che hai già applicato sotto. Buona pittura e dimentica di condividere l'efficacia della vernice per malta con i tuoi cari!