Seleziona una pagina

Vadim Sherezdanov/Shutterstock Di Isabel Cohen / 3 febbraio 2022 16:07 EDT

L'alloro di montagna (Kalmia latifolia) è un arbusto tollerante all'ombra con fioriture uniche che si presentano in una gamma di tonalità bianche e rosa, secondo il Lady Bird Johnson Wildflower Center. I delicati fiori sono a forma di campana e crescono in ciuffi lungo l'arbusto mentre un anello di stame spunta dal centro di ogni fiore. Questo arbusto presenta anche foglie di forma ovale che possono essere di colore da verde chiaro a verde scuro. Sono lunghi tra 2 e 5 pollici, secondo la Arbor Day Foundation. La pianta stessa ha anche dimensioni variabili, con una media di 7-15 piedi sia in altezza che in larghezza quando è completamente cresciuta. Mentre l'arbusto fiorisce solo in tarda primavera e all'inizio dell'estate, le foglie sono presenti tutto l'anno.

Questa pianta ha una storia interessante. Ha guadagnato il suo nome dal botanico svedese Pehr Kalm durante una spedizione in Nord America nel 1748, secondo Lovingly. Ha soprannominato l'arbusto "albero del cucchiaio" per i suoi usi alternativi da parte dei nativi americani, che modellavano regolarmente cucchiai e altri strumenti dai vari componenti della pianta. Nonostante il nome, l'alloro di montagna non si limita alle regioni di montagna e può essere coltivato in vari climi e luoghi. È anche diventato il fiore ufficiale dello stato in più di uno stato del Connecticut e della Pennsylvania. Quando viene fornito con le condizioni di crescita ideali, l'alloro di montagna è un'aggiunta bella e resistente a qualsiasi giardino. Ecco alcuni consigli su come coltivare e prendersi cura dell'alloro di montagna.

Come usare l'alloro di montagna in giardino

Cvandyke/Shutterstock

A causa della natura amante dell'ombra dell'alloro di montagna, non devi preoccuparti troppo del posizionamento nel tuo giardino poiché non avrà bisogno di competere con altre piante per un posto alla luce diretta del sole. Puoi anche considerare di piantare il tuo alloro di montagna sotto altri arbusti e alberi più grandi, poiché trarrà vantaggio dalla luce filtrata proveniente dall'alto, secondo Giardinaggio con Charlie Nardozzi. Tuttavia, tieni presente che se prendi in considerazione questa opzione, dovrai assicurarti che il tuo alloro di montagna riceva un po' di sole durante il giorno per garantire una corretta crescita della fioritura.

Se la tua proprietà confina con un'area boschiva naturale, puoi piantare alloro di montagna lungo il bordo per aggiungere un po' di colore durante i mesi di crescita e un confine naturale al tuo spazio esterno. Allo stesso modo, l'alloro di montagna sembra fantastico piantato contro muri e recinzioni. Cresce bene anche vicino ad altri sempreverdi a foglia larga, tra cui viburno a foglia di cuoio, gardenie e rododendri.

Gli arbusti, come l'alloro di montagna, sono perfetti da piantare lungo il lato della casa come piantagioni di fondazione. Aggiungono un po' di vita naturale alle linee dure e ai materiali di una casa e possono nascondere caratteristiche meno attraenti, come lunghezze di rivestimenti e scatole di servizio, secondo The Spruce. Se il tuo giardino non contiene alberi, l'alloro di montagna può aggiungere un po' di consistenza che spezzerà ampie distese di prato.

Come coltivare l'alloro di montagna

Parfenteva Tatiana/Shutterstock

Esistono diversi modi per piantare l'alloro di montagna nel tuo cortile o giardino, inclusi semi, piantine e propagazione, secondo Gardener's Path . Il metodo che richiede più tempo è coltivare dai semi. Per prima cosa, dovrai mettere i semi su un tovagliolo di carta inumidito in un sacchetto di plastica e refrigerarli per circa otto settimane. Quindi posiziona i semi in piccoli vasi da coltivazione pieni di torba. Avranno bisogno di luce diretta per circa un mese. Solo dopo che è trascorsa una stagione di crescita puoi piantare le piantine nel terreno.

Se acquisti piantine direttamente dal vivaio, sarai in grado di saltare il processo di cui sopra e andare direttamente a piantarle nel tuo giardino. Per questo, avrai bisogno di una cazzuola e del compost. In primo luogo, scavare buche grandi il doppio della zolla della piantina e cospargere un po' di compost nella buca prima di posizionare la piantina all'interno. Mentre riempi il buco, annaffia un paio di volte per assicurarti che le radici abbiano abbastanza umidità per crescere. Se stai piantando più piantine, assicurati di lasciare da 5 a 10 piedi di spazio tra ogni buca.

L'ultima opzione per piantare l'alloro di montagna è attraverso la propagazione. Ciò comporta il taglio di rami sani dalla pianta ospite che sono lunghi da 6 a 8 pollici. Li pianterai quindi in vasi da coltivazione per circa quattro o sei mesi prima di spostarli all'aperto una volta completamente radicati.

Come prendersi cura dell'alloro di montagna

Fotografia di Peter Turner/Shutterstock

L'alloro di montagna cresce in un'ampia gamma di climi e prospera principalmente nelle zone di rusticità USDA da 4 a 9, secondo The Spruce. Il fatto che non abbiano bisogno della luce solare diretta li rende un'ottima opzione per un'ampia varietà di paesaggi all'aperto. Nota che un po' di luce solare diretta va perfettamente bene, ma troppa cambierà il colore delle foglie. In alternativa, un'ombra eccessiva impedirà una sana crescita della fioritura. Sebbene gli allori di montagna si trovino spesso a crescere vicino a paludi e specchi d'acqua, non andranno bene se lasciati in un terreno perennemente umido. Il terreno dovrebbe essere sul lato acido e drenare bene.

Un vantaggio per la coltivazione dell'alloro di montagna è che l'arbusto è resistente alla siccità, permettendogli di sopravvivere alle calde estati. Tuttavia, dovresti fornire regolarmente acqua, specialmente durante la stagione di crescita estiva. Se vivi in ​​un clima particolarmente caldo, è ancora più importante piantare l'alloro di montagna in un luogo ombreggiato. Per ottenere i migliori risultati di fioritura, considera di aggiungere un po' di fertilizzante al terreno intorno al tuo alloro di montagna ogni primavera.

Un'altra parte importante della cura dell'alloro di montagna è la potatura. Mentre puoi sentirti libero di modellare l'arbusto a tuo piacimento in qualsiasi momento, è anche fondamentale tagliare regolarmente fiori e rami morti per incoraggiare una crescita sana. Assicurati di potare una volta che i fiori sono cresciuti.

Varietà di alloro di montagna

fotokunst/Shutterstock

L'alloro di montagna è originario delle regioni orientali del Nord America, secondo il Missouri Botanical Garden. Questa pianta è disponibile in varie dimensioni con colori che vanno dal bianco al rosa, al rosso e al viola. Sebbene in genere abbiano le dimensioni di un arbusto, alcune varietà possono assomigliare a piccoli alberi, che crescono fino a 15 piedi di altezza e larghezza, secondo il Garden Lovers Club. Le varietà nane più piccole si aggirano intorno ai 7 piedi di altezza e larghezza, anche se alcune crescono più piccole di questa.

Tra le molte varietà di alloro di montagna c'è il fuoco olimpico, che presenta fiori multicolori in tonalità rosa e bianche. Conosciuto per crescere più velocemente della varietà media di alloro di montagna, un fuoco olimpico maturo colpirà tra 5 e 10 piedi di altezza. Due varietà nane che maturano a circa 3 piedi di altezza sono chiamate elf e minuet. Le differenze tra le due varietà possono essere viste nel colore dei loro fiori elf ha fiori bianchi mentre minuet presenta fiori rosa e rossi. La menta piperita è giustamente chiamata per il design dei suoi fiori, che sono bianchi con strisce rosse. Questa è una varietà più grande, che cresce fino a 10 piedi di altezza. Il carosello è una delle varietà più vistose, caratterizzata da fiori rosa con puntini rossi che macchiano gli interni. Colpisce circa 8 piedi di altezza quando è completamente cresciuto. Potresti anche essere interessato al cumulo di neve tutto bianco, una varietà nana che cresce fino a 5 piedi di altezza.

L'alloro di montagna è tossico?

lenic/Shutterstock

In breve, l'alloro di montagna è una pianta incredibilmente tossica sia per gli esseri umani che per gli animali. Tutti i componenti dell'arbusto contengono grayanotossine, che hanno un effetto avvelenante se consumate, secondo SFGATE. I segni di avvelenamento possono variare da vomito e diarrea ad aritmia, coma e morte se ingeriti in quantità eccessive. Se tu o qualcuno della tua famiglia avete ingerito accidentalmente una parte di alloro di montagna, contatta immediatamente il centro antiveleni locale o l'ospedale di emergenza per assistenza. Lo stesso vale per gli animali domestici. I trattamenti per l'ingestione di alloro di montagna includono il pompaggio nello stomaco con carbone attivo e la somministrazione di un lassativo per spostare la sostanza attraverso il corpo il più rapidamente possibile.

Il modo migliore per evitare l'intossicazione accidentale dell'alloro di montagna è impedire ai bambini e agli animali di accedere alla pianta. Puoi piantarlo in un'area del tuo cortile che può essere sezionata con recinzioni o altre barriere per impedire fisicamente a bambini e animali domestici curiosi di avvicinarsi agli arbusti. Nel caso degli animali domestici, puoi addestrarli a stare lontano dalla pianta con tecniche di rinforzo positivo o usare uno spray amaro per dissuaderli dall'ingerire la pianta. Indipendentemente dal metodo che funziona meglio per te, è importante controllare sempre i bambini e gli animali domestici quando si trovano in prossimità dell'alloro di montagna.

Come rinvasare l'alloro di montagna

Shanshan0312/Shutterstock

Mentre l'alloro di montagna non viene comunemente coltivato in vaso a causa delle sue grandi dimensioni, alcune varietà nane possono essere coltivate in contenitori, come da Gardening Know How. È importante assicurarsi di acquistare una varietà che rimanga compatta anche quando è completamente matura, come elf o minuet, che crescono entrambe fino a 3 piedi. Dovrai anche ospitare queste varietà in un vaso abbastanza grande da evitare che le radici si leghino. Se ciò accade, il tuo alloro di montagna smetterà di prosperare perché non ci sarà abbastanza terreno per trattenere l'acqua e fornire nutrienti alla pianta. Con l'alloro di montagna coltivato in contenitori, dovrai anche fornire acqua extra rispetto alle loro controparti coltivate nel terreno poiché la assorbiranno più rapidamente. Tieni presente che l'alloro di montagna in vaso non è una pianta d'appartamento e dovrebbe essere collocato da qualche parte all'aperto.

Dovrai rinvasare il tuo alloro di montagna solo se mostra segni di diventare troppo grande per il suo attuale contenitore, soprattutto se sta ancora maturando. Come con l'alloro di montagna coltivato in giardino, avrai bisogno di un terreno ben drenante e leggermente acido e un po' di compost per iniziare, secondo Gardener's Path. Rimuovi con cautela la pianta dal suo vecchio contenitore ed elimina lo sporco in eccesso. Aggiungi uno strato di terra al nuovo contenitore e posiziona la zolla all'interno, assicurandoti che sia leggermente sollevata sopra il bordo del contenitore. Riempi con terriccio e acqua generosamente.

Parassiti e malattie dell'alloro di montagna

Ben Petcharapiracht/Shutterstock

L'alloro di montagna è suscettibile a numerosi parassiti e malattie che possono danneggiarne la crescita e potenzialmente ucciderlo. Un insetto, il Red Mountain Laurel Mirid, è rosso e nero con un corpo di forma ovale, secondo Texas A&M Agrilife Extension. Questo insetto ama nutrirsi dell'alloro di montagna e può causare danni significativi alle foglie in gran numero. Il bruco genista è un altro parassita comune che è giallo e marrone e depone le uova sull'alloro di montagna. Le sue larve si nutrono delle varie parti della pianta, provocando spesso danni anche alle foglie. Entrambi i parassiti possono essere trattati con insetticidi. Altri parassiti dell'alloro di montagna includono insetti di pizzo, punteruoli, cocciniglie e trivellatori, secondo Bartlett Tree Experts.

Le malattie che infettano gli allori di montagna sono tipicamente di natura fungina, inclusa la malattia delle macchie fogliari e il marciume radicale. Il primo colpisce le foglie dell'arbusto ed è evidenziato da piccole macchie marroni. Questa malattia può ridurre significativamente il numero di foglie presenti. Può essere causato da troppa ombra e contatto eccessivo con l'acqua. La malattia delle radici inizia nelle radici della pianta e la distrugge lentamente spostandosi verso l'alto. È comunemente causato da un terreno poco drenante e da troppe annaffiature. Entrambe le malattie possono essere trattate con fungicidi. Dovresti anche sbarazzarti delle piante infette per evitare la diffusione continua.