Seleziona una pagina

Denis Makarenk/Shutterstock/StaticMedia/Zillow di Brenda Letellier / 3 maggio 2022 11:47 EDT

Pulisci la sabbia dai tuoi piedi e gironzola all'interno dell'ex tenuta hawaiana dell'attrice hollywoodiana Julia Roberts. Il semplice e storico rifugio si trova nella baia di Hanalei di Kauai, adagiato su un terreno di 2 acri che presenta una breve passeggiata lungo un cortile allungato fino alla costa del Pacifico. The Pretty Woman ha acquistato la proprietà sull'oceano nel 2011 per circa $ 13 milioni. Secondo Nimvo, Roberts ha cercato quasi $ 30 milioni per la proprietà nel 2015, ma ha realizzato solo un profitto di circa $ 3 milioni, chiudendo a $ 16,2 milioni. Questo non è certo un inconveniente per l'attrice premio Oscar, il cui patrimonio netto è attualmente di circa $ 250 milioni. La proprietà principale è stata acquistata dal creatore di "The Bachelor" della ABC Mike Fleiss, inclusa la sua ex moglie di Miss America Laura Kaeppler, nel 2016. Ironia della sorte, è stata venduta nel marzo 2021 per circa $ 30 milioni, per Redfin.

Conosciuto come The Faye Residence, la struttura fronte mare è composta da due case: la casa principale e una casa indipendente che calcolano circa 3.800 piedi quadrati. Tra i due bungalow, ci sono sette camere da letto e quattro bagni, tra cui una doccia esterna, un'amaca e oltre 200 piedi di spiaggia lungo la baia di Hanalei. Originariamente di proprietà di HP Faye, Julia Roberts ha sostenuto la tradizione della residenza tropicale mentre viveva lì. Insieme al marito, direttore della fotografia, Daniel Moder, la star di "Eat Pray Love" sostiene una vita ecologica ovunque portino le sue iniziative immobiliari, come la loro casa sulla spiaggia a energia solare di Malibu, per Hello! Hanno anche posseduto varie altre proprietà in California e Manhattan, oltre a un ranch di 32 acri nel New Mexico.

L'esclusivo quartiere di North Shore di Julia Roberts

Stan Jones/Shutterstock

Sede delle leggende del surf professionistico Bruce Irons e di suo fratello, il defunto Andy Irons, Hanalei Bay è una gemma tra le lussureggianti montagne verde smeraldo della North Shore. Conosciuto per le sue escursioni, la canoa, la pesca e il surf appassionato, molti turisti scompaiono lungo la costa e lungo i fiumi ogni giorno, lasciando proprietà sulla spiaggia come l'ex rifugio di Roberts in totale isolamento. La pretenziosità è limitata qui. Ci sono molti negozi mom-and-pop, tra cui una comunità di camion di cibo e cucine da fattoria a tavola. Con 2 miglia di sabbia da esplorare, Hanalei Bay offre il meglio delle attività all'aria aperta con tre parchi sulla spiaggia, oltre a grotte marine, cascate pittoresche e splendide escursioni su Sleeping Giant e Na Pali, secondo Vogue.

La maggior parte dell'amata isola di Kauai, alias Garden Island, è considerata terra non edificata (97%), comprese le sue catene montuose e le foreste pluviali, il che ha reso l'area della baia di Hanalei un luogo privilegiato per i bagnanti estivi. Sebbene le isole Hawaii siano state spesso considerate come la destinazione per la luna di miele per eccellenza tra resort e hotel, Hanalei Bay ha ridotto al minimo i suoi ritiri di fuga, come l'Hanalei Colony Resort. Altre sistemazioni possono essere effettuate tramite Airbnb o fuori città. Che bel posto per una famiglia da immaginare ed esplorare! Dopo solo pochi anni di tranquilla bellezza e accattivanti avventure all'aria aperta, la Roberts ha scoperto che la sua famiglia non stava utilizzando la proprietà al 5204 di Weke Road come prima, ha detto a Mansion Global.

La storia delle piantagioni di zucchero della proprietà Faye

Eric Broder Van Dyke/Shutterstock

Oltre ad essere il luogo di vacanza perfetto sulla North Shore di Kauai, la proprietà hawaiana ha una dolce storia che ha affascinato, tra gli altri, l'A-lister di Hollywood. Secondo Rethinking The Future, il design della casa sulla spiaggia è stato ispirato dalla casa Mahamoku del 1914 delle sorelle Mabel ed Elsie Wilcox, che significa "isola di pace". Entrambe le donne furono pioniere nel primo sviluppo delle Hawaii nell'arena medica e politica. Nel 1915, l'uomo d'affari norvegese Hans Peter Faye acquistò la casa sulla spiaggia all'asta durante il culmine della sua attività di piantagione di zucchero e la utilizzò come casa per le vacanze di famiglia, che includeva i suoi otto figli. All'epoca, queste proprietà della baia di Hanalei erano un'esclusiva dell'élite, non troppo distante da come è oggi, poiché Faye e suo cognato acquistarono due lotti e li unirono in un'unica grande proprietà. La famiglia andava spesso a pescare e andare in canoa nelle vicinanze, anche organizzando feste informali in spiaggia con gli altri vicini "zuccherati".

Nel 1957, un'onda di marea spinse l'intera casa principale indietro dalla sua posizione originale, che era più vicina alla spiaggia. L'ultimo piano era sicuro, ma il piano principale necessitava di lavori di ristrutturazione, secondo le migliori dieci offerte immobiliari. In linea con l'epoca degli anni '50, la famiglia ha riprogettato il primo piano, compreso il garage, che è stato realizzato con legno di recupero dai danni delle onde. Durante la proprietà di Roberts, l'attrice ha mostrato la sua comprensione della storia della casa aggiornandola e preservandola come l'eredità della famiglia Faye.

Entra nella proprietà sulla spiaggia di Pretty Woman

Vita alle Hawaii

Serenità, tranquillità, proprietà tranquilla. Poche parole per descrivere la casa di vacanza della famiglia, un tempo amata da Julia Roberts. Oltre alla ricca storia che racchiude il complesso ricco di storie, il Big Kahuna di tutti è la vista spettacolare delle onde azzurre e della costa, che si trovano a pochi passi dall'umile dimora (circa 400 piedi quadrati). Con circa 87.600 di metratura totale, il lotto rettangolare vanta un ampio cortile aperto che si estende fino al mare con circa 213 piedi di sabbia sotto i piedi. Al momento della residenza della star di "Sleeping with The Enemy", l'edificio principale in stile bungalow sembrava rosso fienile con finiture bianche dappertutto e un tetto simile a una capanna.

Costruito ufficialmente nel 1946, l'interno appare campy con finiture in legno e soffitti con travi a vista. C'è una cucina in stile cambusa con un'accogliente area di intrattenimento adiacente e grandi finestre a ghigliottina con ampie vedute di mauka e makai, che significa vicino all'oceano e al mare, secondo Today . Le camere da letto in stile cottage sono luminose e accoglienti, tra cui un master che dispone di un lanai con vista sull'oceano. Ogni edificio dispone di un portico coperto, uno con un'elegante cucina all'aperto e un'area soggiorno. Da una doccia all'aperto alle serene viste sulle montagne, il semplice rifugio è dotato di tutto l'essenziale dopo una giornata trascorsa in acqua o una lunga e faticosa escursione. Da quando Fleiss ne ha acquisito la proprietà, sembra che possa aver rinnovato la cucina, aggiungendo interni bianchi in tutto, compresi gli aggiornamenti del paesaggio, secondo Insider.