Seleziona una pagina

Shutterstock Di Marlen Komar / 9 agosto 2021 13:59 EDT

Le persone adorano rinnovare i propri bagni e per una buona ragione: è un'esperienza completamente diversa fare la doccia in un bagno aggiornato, privo di piastrelle di ceramica incrinate e vasche da bagno obsolete. Ma mentre molte persone sono disposte a concedersi il lusso delle caratteristiche del bagno, c'è una piccola caratteristica in particolare che spesso viene trascurata quando è il momento di andare al negozio di manutenzione: quella caratteristica importante è l'aeratore del rubinetto.

Gli aeratori per rubinetti sono gadget rotondi installati alle estremità dei rubinetti che incanalano l'acqua in un flusso costante. Senza un aeratore, il tuo rubinetto fornirà comunque acqua, ma il flusso scrollerà e schizzerà. Secondo Plumbing & A/C Medic, Inc., l'aeratore lo fa riducendo il volume d'acqua che esce dal rubinetto, il che a sua volta aiuta a risparmiare acqua (e abbassare la bolletta dell'acqua). Infatti, gli aeratori possono ridurre la quantità di acqua del 30% o più (tramite Home Water Works).

Gli aeratori per rubinetti sono sicuramente un punto fermo per il bagno e la cucina, e se il tuo rubinetto non ne ha già uno installato, ecco cosa dovresti sapere prima di installarne uno.

Prestare attenzione alle portate durante l'installazione di un aeratore

Shutterstock

Mentre gli aeratori sembrano gadget abbastanza semplici da acquistare, ci sono alcune cose da ricercare e inchiodare prima di andare al negozio di ferramenta per scegliere un aeratore. Ad esempio, si desidera essere consapevoli delle portate richieste. Alla gente piace usare valori minimi specifici di galloni al minuto (GPM) quando si lavano i piatti o si riempiono le pentole, quindi assicurati di non scegliere un aeratore che fornisca acqua a una velocità significativamente più lenta del necessario. Se scegli un aeratore del genere, potresti rimanere bloccato vicino al lavandino per molto tempo mentre riempi la pentola degli spaghetti! Daniel O'Brian, uno specialista tecnico di Supply House, ha detto a Bob Vila di scegliere un aeratore che rilasci acqua tra 1 e 1,5 GPM in cucina e tra 0,5 e 1 GPM in bagno.

Avrai bisogno di quantità d'acqua più rapide in cucina rispetto a quelle di cui avresti bisogno in bagno, motivo per cui sarebbe vantaggioso ottenere diversi tipi di aeratori per quei due diversi rubinetti.

Gli aeratori sono disponibili in diverse dimensioni

Shutterstock

Oltre a sapere quanti GPM hai bisogno, dovresti anche sapere di quale dimensione di aeratore avrai bisogno. I rubinetti sono disponibili in tutti i tipi di forme e dimensioni, motivo per cui sono disponibili tre diverse dimensioni dell'aeratore. Secondo New Resources Group, gli aeratori sono disponibili in tre dimensioni: standard, junior e Tom Thumb. Per aiutarti a visualizzare le diverse taglie disponibili, tira fuori un po' di spiccioli. Gli aeratori hanno un diametro di circa un quarto (standard), un nichel (junior) e un centesimo (Tom Thumb).

Oltre al diametro del tuo beccuccio, dovrai anche sapere se il tuo rubinetto ha un beccuccio "maschio" o "femmina". Secondo Danco, puoi scoprire se hai un beccuccio "maschio" o "femmina" individuando i fili del beccuccio, che sono le scanalature che si trovano all'estremità del beccuccio. Se il tuo rubinetto ha le filettature all'esterno, allora ha un beccuccio "maschio" e richiede un aeratore "femmina", ma se ha filetti all'interno, allora è un beccuccio "femmina" e necessita di un aeratore "maschio".

Gli aeratori forniscono diversi tipi di flussi

Shutterstock

Dovrai anche prendere un momento per considerare quale tipo di flusso d'acqua vorresti che fornisse il tuo aeratore. Secondo Neoperl, un produttore di componenti idraulici, ci sono tre diversi modelli di flusso tra cui scegliere. Il flusso "aerato" è il flusso più comune visto nelle famiglie. L'aria viene introdotta nel flusso d'acqua, facendo uscire l'acqua in flussi uniformi e pressurizzati che sono morbidi al tatto. Sai se hai acqua aerata se esce dal rubinetto in un ruscello bianco. D'altra parte, un flusso "laminare" non mescola l'aria con l'acqua, lasciando che il flusso esca cristallino. Il flusso laminare differisce anche dal flusso aerato offrendo più galloni al minuto (GPM).

L'ultimo flusso è il flusso "spray" e viene utilizzato nei rubinetti che richiedono pochissimi GPM. L'aeratore crea un flusso simile a una doccia per far sembrare che tu stia ancora utilizzando una quantità adeguata di acqua e Neoperl consiglia di utilizzare questo schema nei bagni pubblici. Sebbene questi siano i tre modelli di flusso più comuni, alcuni marchi di aeratori offriranno design singolari esclusivi per le loro aziende, come ad esempio il flusso "spruzzo di pioggia" di Neoperl.

Alcuni aeratori sono più eco-consapevoli di altri

Shutterstock

Mentre gli aeratori del rubinetto aiutano a ridurre lo spreco d'acqua e a ridurre il consumo di energia, non tutti sono creati allo stesso modo. Se stai installando un aeratore per rubinetto per diventare più ecologico, cerca aeratori che abbiano specificamente il marchio WaterSense. Questi timbri indicano che il prodotto soddisfa gli standard della US Environmental Protection Agency (EPA) per essere efficiente dal punto di vista idrico. L'EPA spiega che il flusso standard di un rubinetto utilizza 2,2 galloni al minuto, ma gli aeratori approvati utilizzano un massimo di 1,5 galloni al minuto. Ciò potrebbe portare a miliardi di litri d'acqua risparmiati ogni anno se ogni famiglia in tutto il paese investisse in un aeratore per rubinetto.

Tutti i prodotti con un timbro WaterSense completano un processo di certificazione che verifica se il prodotto soddisfa o meno gli standard dell'agenzia e fa risparmiare acqua come dichiara sulla confezione. Acquistando prodotti con questa etichetta, puoi essere certo di acquistare un aeratore ad alte prestazioni.

Gli aeratori richiedono manutenzione

Shutterstock

Anche se un aeratore del rubinetto è piccolo, richiederà comunque un po' di manutenzione. Gli aeratori possono accumulare depositi minerali e muffe, motivo per cui è importante pulire gli aeratori del rubinetto una volta al trimestre. Se non pulisci l'aeratore, i detriti e la muffa continueranno a rimanere sulla punta del rubinetto, consentendo all'acqua di filtrare attraverso di esso.

Fortunatamente per noi, però, è molto facile pulire un aeratore: prendi una chiave inglese per svitare il gadget dalla punta del rubinetto e, una volta staccato l'aeratore, puliscilo semplicemente con acqua e sapone. Assicurati di pulire l'accumulo tra le parti separate e ruotalo di nuovo sul rubinetto (per Kitchn).

Sebbene gli aeratori del rubinetto siano dispositivi semplici, non sono un gadget adatto a tutti. Ma con questa guida all'aeratore del rubinetto, puoi entrare in un grande negozio sapendo che stai ricevendo esattamente ciò di cui hai bisogno.