Seleziona una pagina

Shutterstock Di Marlen Komar / 18 agosto 2021 14:00 EDT

Le padelle in ceramica potrebbero essere un'alternativa più sana alle padelle antiaderenti, ma hanno la loro buona dose di inconvenienti. Le persone che preferiscono usare pentole in ceramica lo fanno perché il politetrafluoroetilene dannoso come il teflon non è presente in queste pentole. Il teflon si trova nel 95% delle padelle antiaderenti, che filtra nel cibo una volta riscaldato il composto. Secondo Healthline, queste sostanze chimiche possono impiegare anni per lasciare il corpo e possono avere ripercussioni durature. Ma mentre le padelle in ceramica potrebbero essere l'alternativa più sana, sono molto più difficili da pulire rispetto alle loro controparti antiaderenti.

Alcuni problemi comuni con le pentole in ceramica includono il fondo bruciato, il cibo ostinatamente bruciato, le macchie fastidiose e i residui incrostati. Ma come è vero per tutto ciò che riguarda la pulizia, le pentole in ceramica sono facili da pulire se hai gli strumenti e i prodotti per la pulizia giusti. Se usi il metodo corretto, lavare a mano i tuoi piatti non dovrebbe richiedere più di cinque minuti e manterrà la tua padella come nuova di zecca per gli anni a venire. Tutto ciò di cui avrai bisogno è una spugna morbida, bicarbonato di sodio, aceto, sale, acqua ossigenata e possibilmente Bar Keepers Friend. Di seguito sono riportati alcuni dei modi più semplici per pulire le pentole in ceramica.

1. Lascia sobbollire la tua padella di ceramica su un fornello

Shutterstock

Se hai a che fare solo con un po' di cibo bruciato, non temere: tutto ciò che devi fare è combattere il fuoco con il fuoco! Secondo Caraway, un marchio di pentole in ceramica, il modo migliore per staccare il cibo bruciato dal fondo di una padella in ceramica è riempire la padella con un pollice di acqua saponata e farla sobbollire a fuoco basso. Una volta che la padella si è riscaldata e il cibo si è allentato, lascia raffreddare l'acqua, versala nel lavandino e asciuga il cibo con una spugna non abrasiva. Sciacquare la padella con acqua tiepida una volta che hai finito.

Fai solo attenzione a non bruciarti le dita mentre lo fai, poiché la padella potrebbe essere ancora calda. Per evitare ciò, utilizzare una spugna con manico in modo da evitare spiacevoli incidenti. Se dopo il primo tentativo c'è ancora del cibo incrostato, ripeti il ​​processo ancora una volta finché la tua padella non sarà di nuovo lucida.

2. Usa il bicarbonato di sodio come scrub sulla tua padella in ceramica

Shutterstock

A volte hai bisogno di qualcosa di abrasivo quando incontri una macchia ostinata, ma non vuoi togliere una spugna ruvida come un tampone brillo o una pallina di lana d'acciaio per lavare le tue pentole in ceramica. L'uso di questo tipo di spugne può creare piccoli tagli su pentole e padelle, che alla fine consumeranno l'integrità del rivestimento antiaderente, secondo The Spruce. Ma cosa dovresti fare se hai un accumulo di grasso o residui di cibo secco?

Il modo più sicuro per affrontare questi problemi è creare uno scrub morbido con il bicarbonato di sodio. The Spruce consiglia di immergere la padella in acqua tiepida per almeno 30 minuti prima di cospargere di bicarbonato di sodio sull'area problematica. Quindi, utilizzando un panno o una spugna morbida, lavare la parte sporca con movimenti circolari, utilizzando il bicarbonato di sodio come un leggero abrasivo. Se ciò non funziona, potrebbe essere necessario coinvolgere un po' d'acqua. Coprite la padella con il bicarbonato di sodio, quindi aggiungete due cucchiai di acqua calda. Questo creerà una pasta, che poi potrai usare per lavare la padella.

3. Pulisci la tua padella in ceramica con bicarbonato di sodio e aceto

Shutterstock

Il bicarbonato di sodio e l'aceto possono quasi sempre aiutare la situazione quando ti imbatti in una macchia dura, specialmente sulle pentole. Se hai fatto bollire dell'acqua calda sulla padella di ceramica senza risultati, crea una miscela che includa 1 tazza d'acqua, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1/2 tazza di aceto bianco. Mescolare insieme per creare una soluzione detergente, quindi strofinare la padella con esso.

Secondo Maids 2 Match, il bicarbonato di sodio è molto assorbente ed è particolarmente utile per assorbire il grasso. Poiché molte macchie di ceramica accumulano grasso incrostato, questo è un ingrediente importante per aiutare a rimuovere i peggiori casi di scolorimento. D'altra parte, l'aceto è molto acido e aiuterà a sciogliere grasso e cibo, il che a sua volta renderà più facile strofinare la padella. L'uso di questi due ingredienti insieme renderà il lavaggio dei piatti un gioco da ragazzi.

4. Lava la tua padella di ceramica con acqua ossigenata

Shutterstock

Se lo scolorimento sulla tua padella in ceramica è il tuo problema principale, allora è il momento di prendere il perossido di idrogeno nel tuo kit di pronto soccorso. Se hai macchie di cibo e leggere bruciature sulla padella, puoi schiarirle con l'aiuto del perossido di idrogeno al 3%.

Versare mezzo pollice di acqua ossigenata nella padella, quindi aggiungere l'acqua. Se la soluzione non inizia a bollire, significa che il tuo perossido di idrogeno è vecchio e dovresti usare una nuova bottiglia, secondo The Mode Mag. Lascia riposare la soluzione sulla padella per 30 minuti, quindi usa una spazzola morbida o un panno per eliminare le macchie.

Il perossido di idrogeno agisce come agente sbiancante e riduce l'aspetto delle macchie. Rompe i legami chimici nelle macchie facendole apparire incolori, che è ciò di cui hai bisogno quando hai macchie antiestetiche su tutta la padella (tramite Scientific American). Prova questa tecnica e la tua padella sembrerà di nuovo nuova di zecca in pochissimo tempo.

5. Usa un pizzico di sale per strofinare la tua padella in ceramica

Shutterstock

Mai sottovalutare il potere pulente del sale! Proprio come il bicarbonato di sodio, può essere usato come antimacchia delicato. Per usarlo come detergente per pentole in ceramica, cospargi sei cucchiai di sale sulla padella, quindi versa un pollice di acqua calda sul sale, consiglia The Pan Handler . Lasciare riposare la soluzione per almeno 20 minuti, e una volta che il sale ha sciolto i residui, versare l'acqua e lavare la padella con una spugna insaponata.

Il sale è un abrasivo delicato noto per sbarazzarsi di macchie difficili come ruggine, sangue, vino rosso e sudore. Se non aspetti troppo a lungo per eliminare le macchie sulla padella, questa soluzione salina le eliminerà facilmente. Ma se le macchie sono ostinate, puoi anche far bollire la soluzione salina sul fornello, che aiuterà a sciogliere il grasso e i residui di cibo, facilitando la pulizia.

6. Pulisci la tua padella in ceramica con fogli di asciugatura

Shutterstock

Apparentemente, i fogli dell'asciugatrice non sono solo per la tua lavanderia, ma sono anche una risorsa preziosa in cucina! I fogli dell'asciugatrice sono un ottimo modo per lavare le pentole di ceramica sporche e richiedono un uso minimo o nullo della forza muscolare. Per iniziare, Kitchn consiglia di riempire la padella sporca di acqua tiepida e di aggiungere alcune gocce di detersivo per piatti sgrassante. Una volta che i residui e il grasso si sono ammorbiditi, metti il ​​foglio dell'essiccatore inodore nella padella e lascialo in ammollo da una a cinque ore, a seconda dello stato della padella. I residui di cibo e il grasso si allenteranno magicamente, annullando la necessità di strofinare o raschiare. Successivamente, estrai semplicemente il foglio dell'asciugatrice, versa l'acqua sporca e lava la padella con acqua tiepida e sapone.

Donna Smallin Kuper, l'autrice di "Cleaning Plain & Simple", ha detto a Today Home che gli ingredienti condizionanti nei fogli dell'asciugatrice che ammorbidiscono i vestiti ammorbidiscono anche i residui di cibo persistenti sulle pentole, rendendole più facili da pulire.

7. Spruzza la tua padella in ceramica con una soluzione enzimatica

Shutterstock

Le soluzioni enzimatiche sono note per tagliare il grasso in modo efficace e rapido, motivo per cui sono un ottimo detergente per pentole in ceramica. I detergenti enzimatici sono potenti agenti detergenti perché aiutano ad accelerare le reazioni chimiche, rendendo il processo di pulizia più rapido e semplice, come notato dal Chicago Tribune. Un esempio di prodotto enzimatico è Shout Trigger, ma puoi facilmente creare la tua versione naturale a casa.

Mentre ci sono molti detergenti enzimatici sul mercato, crearne uno ti assicura di utilizzare un prodotto pulito sulle tue pentole. Love To Know consiglia di preparare una miscela di bucce di agrumi, lievito, acqua distillata e zucchero di canna. L'uso di frutta come limoni, lime, ananas e arance creerà un potente detergente perché gli agrumi sono ricchi di enzimi che rompono lo sporco. L'unico aspetto negativo del fai-da-te della tua soluzione è che ci vuole circa un mese prima che gli ingredienti si attivino, quindi devi pianificare in anticipo.

8. Usa Bar Keepers Friend sulla tua padella in ceramica

Shutterstock

Mentre ci sono un milione di modi diversi per pulire l'interno di una padella, cosa succede se la tua area problematica è l'esterno? Se eri un po' troppo liberale con la fiamma della tua stufa e ora hai segni di bruciature all'esterno della tua padella, potresti chiederti come far sembrare di nuovo nuove di zecca le tue pentole. Il modo migliore per rimuovere quelle macchie ostinate e antiestetiche è usare Bar Keepers Friend.

Clean My Space consiglia di aggiungere una parte di acqua a tre parti di Bar Keepers Friend per creare una pasta acquosa e di lasciarla sulla macchia per circa 10 minuti. Una volta che il prodotto per la pulizia si è imbevuto nella macchia, prendi una spugna non abrasiva e strofina via lo scolorimento. Dovrebbe iniziare immediatamente a sollevarsi.

Mentre le padelle di ceramica bruciate e unte sono una seccatura da guardare, fortunatamente ci sono una quantità infinita di modi per pulirle. Puoi fare di tutto, dall'utilizzo di detergenti naturali come bicarbonato di sodio e aceto all'utilizzo di prodotti commerciali come Bar Keepers Friend, ma il risultato finale sarà lo stesso: avrai ancora una volta padelle e pentole scintillanti in cui sarà un piacere cucinare.