Seleziona una pagina

Virrage Images/Shutterstock di Kate Hagan Gallup / 20 ottobre 2021 11:09 EDT

Il calcestruzzo può aggiungere una caratteristica economica e duratura al tuo paesaggio esterno. Che si tratti di una semplice lastra di cemento o di un vialetto o di un modello in cemento pressato, il più grande svantaggio è che il cemento può sporcarsi. Anche l'uso di pavimentazioni in cemento, terra, muschio e muffa può comunque essere un problema per la manutenzione del patio o del vialetto. La manutenzione diventa ancora più difficile quando si aggiungono progetti di bricolage come la pittura o lavori automobilistici, come la rimozione della vernice spray o la pulizia dopo l'olio versato.

Oltre ad avere un bell'aspetto, una corretta pulizia del calcestruzzo può aiutare l'assistente con la manutenzione, secondo Concrete Network, inclusa la sigillatura del calcestruzzo e la riparazione delle crepe per garantire che la tua area esterna duri una vita lunga e bella. Fortunatamente, ci sono molte tecniche collaudate per aiutare a mantenere il cemento pulito e nuovo.

La pulizia del calcestruzzo può essere eseguita a tutti i livelli di abilità seguendo le linee guida del produttore e di sicurezza. Prova questi metodi per una pulizia regolare, un lavaggio pesante e una rimozione delle macchie.

1. Spazza e lava il cemento

Il Toidi/Shutterstock

Trattate il vostro cemento come un'estensione del pavimento della vostra cucina, e prendete la scopa e la scopa e date all'area una buona volta, secondo SF Gate. Il cemento può essere spazzato con qualsiasi scopa, ma per superfici più ruvide potresti preferire una scopa da esterno con setole più forti. Se usi la stessa scopa sia all'interno che all'esterno, assicurati di non rintracciare rocce o detriti esterni che potrebbero danneggiare o graffiare i pavimenti interni.

La pulizia del calcestruzzo può essere eseguita con gli strumenti di pulizia tradizionali, anche se molti preferiscono il metodo più pulito e spazzola. Questo perché i mop in spugna potrebbero non durare a lungo con l'uso all'aperto. E mentre il cemento può gestire alcune sostanze chimiche più aggressive, è importante ricordare che l'ecosistema e il paesaggio delle acque reflue circostanti potrebbero non esserlo. Cerca un detergente delicato che sia sicuro per animali e vegetazione per le pulizie standard come quelle offerte nel tuo giardino e negozio di giardinaggio locale.

2. Calcestruzzo a pressione

Ingrid Balabanova/Shutterstock

Il lavaggio a pressione è un modo fantastico per rimuovere quasi tutti i detriti dal cemento o da qualsiasi altra parte della tua casa. Creando getti regolabili di acqua ad alta pressione, queste macchine possono ottenere con forza fisica una pulizia che altrimenti richiederebbe un maggiore uso di sostanze chimiche. Segui le linee guida del produttore sul funzionamento del tuo modello specifico di idropulitrice e inizia con un ugello a pressione più bassa per testare il livello di pressione più efficace.

Tuttofare di famiglia consiglia di stendere teloni su erba o piante vicine che potrebbero essere danneggiate da spray ad alta pressione. Dopo aver preso queste precauzioni, scegli l'ugello selezionato per la pulizia del cemento o del patio, di solito una scelta di spruzzatura di livello medio. Evita di tenere l'ugello frontalmente in aree mirate, poiché ciò potrebbe causare danni alla vernice o alle finiture, quindi spruzzalo ad angolo. Utilizzare sapone o detergente per idropulitrice e risciacquare una volta terminato.

3. Pulisci con acqua calda e detersivo per bucato

Bloomberg/Getty Images

Un'altra interpretazione del metodo standard di spazzare e pulire, l'acqua calda e il detersivo per bucato sono entrambi cose che probabilmente hai già a casa. Il detersivo per bucato è un detergente delicato che può evitare anche alcuni dei rischi di prodotti chimici più aggressivi, lo usiamo sui vestiti di tutti i membri della famiglia, dai giovani agli anziani.

Questa Old House consiglia di trattare le macchie con un detersivo per bucato e di continuare con una spazzola non metallica prima del risciacquo, come una spazzola o una scopa robusta. Il processo è molto simile al trattamento di indumenti macchiati di erba, ma la macchia si trova su una superficie molto più grande e più rigida. Ti consigliamo di lasciare agire il detersivo per almeno 10 secondi, applicare l'olio di gomito e risciacquare abbondantemente.

Sentiti libero di continuare con un lavaggio regolare se desideri pulire l'area; ricordati solo di risciacquare accuratamente e rimuovere eventuali residui di sapone prima di applicare diversi prodotti chimici per la pulizia.

4. Utilizzare materiali assorbenti per le macchie d'olio

ZikG/Shutterstock

Una delle macchie più comuni su un vialetto è l'olio. A differenza di altre macchie, l'olio può essere resistente a determinati detergenti e spruzzarlo lungo il vialetto non è molto ecologico. Invece, il proprietario della casa di oggi ti consiglia di prendere della lettiera per gatti che qualsiasi tipo farà. Prendi qualcosa di pesante (come un mattone) e schiaccia la lettiera del gattino in una polvere fine, più fine è, meglio è. Distribuisci questa polvere sulla macchia d'olio o sulla fuoriuscita e lasciala. Puoi rimuovere la lettiera entro circa 15 minuti per macchie più piccole o fuoriuscite dalla superficie, ma lasciala riposare durante la notte per le macchie fissate.

Usando una scopa e una paletta, rimuovere la polvere dopo che ha assorbito il disordine e gettare nella spazzatura. Se hai una cucciolata in più ma nessun gattino, ricorda che questo può essere utile per guadagnare trazione su neve e ghiaccio, oltre al vantaggio di essere sicuro per gli animali domestici e gli animali nelle vicinanze.

5. Sciogliere le macchie resistenti con acido muriatico e fosfato trisodico

BlackstarRedbuff/Shutterstock

L'acido muriatico e il fosfato trisodico (TSP) sono metodi davvero fondamentali per la pulizia del calcestruzzo. Queste preparazioni acide richiedono più abilità e concentrazione rispetto ad alcune delle altre tecniche condivise. Entrambi gli articoli possono essere acquistati presso il tuo negozio di bricolage locale e dovranno essere diluiti con acqua e applicati utilizzando guanti e preferibilmente una maschera di ventilazione per sicurezza. Popular Mechanics suggerisce di miscelare 1 parte di acido muriatico con 10 parti di acqua, neutralizzando eventuali macchie per almeno 10 minuti, quindi risciacquare con una soluzione acquosa di ammoniaca diluita per l'incisione del calcestruzzo o la preparazione della vernice.

Il TSP deve essere miscelato come 1/4 tazza di concentrato a 1/2 tazza di concentrato mescolato con 1 gallone di acqua calda secondo Hunker, quindi risciacquato con un tubo. Attenzione quando si utilizzano sostanze chimiche potenzialmente corrosive o irritanti, assicurarsi di seguire le linee guida del produttore. Non mescolare prodotti chimici a casa.

6. Prova uno sgrassante alcalino per cemento

Mona Makela/Shutterstock

Proprio come il pavimento della tua cucina, il cemento può ottenere diversi tipi di sporco, olio e macchie. Un detergente popolare per affrontare questi vari tipi di macchie utilizza uno sgrassante alcalino. Uno sgrassante comune che troverai in casa è il detersivo per piatti liquido o in polvere, che SF Gate consiglia di coprire la macchia e poi strofinare. Lavora il sapone in una schiuma su una macchia d'olio e poi asciuga via il disordine. Risciacquare e pulire normalmente.

Concrete Network raccomanda anche una serie di sgrassanti commerciali come efficaci ed economici, spiegando che il detergente alcalino aiuterà a riportare il pH della superficie del calcestruzzo da acido ad alcalino, che è lo stato naturale del calcestruzzo. Questi sgrassanti professionali possono essere utilizzati anche per neutralizzare il calcestruzzo dopo una colorazione acida o una pulizia acida. La cosa più importante da ricordare è che, a seconda di quanto è penetrata la macchia, questi detergenti possono impiegare del tempo per funzionare.

7. Strofinare con aceto

gcafotografia/Shutterstock

Se la tua prima preoccupazione è la tossicità dei prodotti chimici per la pulizia del calcestruzzo, aceto e bicarbonato di sodio lasceranno la tua casa frizzante e fresca. Gli esperti di Wolf Paving consigliano di mescolare una bottiglia con parti uguali di acqua e aceto o acqua e bicarbonato di sodio e aggiungere una piccola quantità di quel pratico detersivo per i piatti. Spruzzare il cemento e attendere 30 minuti prima della pulizia.

Sebbene l'aceto e il bicarbonato di sodio siano ottimi detergenti naturali, potresti comunque dover trattare direttamente le macchie o le macchie con un metodo diverso elencato. Inoltre, House Tipster consiglia di prestare attenzione sui pavimenti in cemento lucidato, poiché l'acidità dell'aceto potrebbe strappare via questo rivestimento protettivo, quindi salvalo per le aree in cemento non finite. Lo stesso consiglio vale anche per i piani di lavoro in marmo e pietra. L'aceto può essere sicuro per l'uso intorno a esseri umani e animali, ma nel tempo può danneggiare i sigillanti su altri materiali.

8. Riparare muffe e funghi

mahc/Shutterstock

La muffa può crescere sul cemento, specialmente nelle aree soggette a umidità e umidità, come gli scantinati. Inoltre, alcune muffe possono causare gravi problemi di salute a te e alla tua famiglia, quindi in caso di dubbio assicurati di consultare un professionista.

Se ti senti a tuo agio nel rimuovere la muffa da solo, puoi affrontare il problema con alcuni dispositivi di protezione e sforzo. Indossa guanti, occhiali e maschera e diluisci la candeggina in un secchio d'acqua, usando almeno 1/2 tazza per gallone d'acqua, secondo Black Mold Control. Strofina l'area interessata sia all'interno che all'esterno e risciacqua accuratamente. Assicurati di rimuovere tutti i residui di candeggina prima di applicare altri detergenti per pavimenti una volta che lo stampo è sparito.

Ti ricordiamo che non mischiare mai candeggina e ammoniaca in quanto ciò può causare una reazione chimica potenzialmente mortale. Utilizzare questi prodotti chimici che uccidono la muffa solo come indicato dal produttore o da un professionista (tramite Healthline).