Seleziona una pagina

Shutterstock Di Hannah Cole / 9 settembre 2021 14:31 EDT

Siamo stati tutti lì a un certo punto o nell'altro: graffianti, gonfi e coperti di alveari dopo un pomeriggio in giardino, a insaponare la lozione alla calamina come se potesse fare il trucco (newsflash: non lo farà). L'unica cosa peggiore di avere un'eruzione cutanea da edera velenosa è la paura infinita di ogni erba che spunta in seguito nel tuo giardino. Prendi sempre nota del numero di foglie su una pianta di edera o erbaccia prima di fare qualsiasi movimento improvviso durante il giardinaggio, secondo il National Park Service. Ripeti dopo di noi: "foglie di tre, lascia che sia".

Ma per quanto tutti vorremmo evitare un altro spazzolamento con la pianta velenosa, a volte semplicemente non puoi "lasciarlo stare". L'edera velenosa potrebbe sorpassare un pezzo d'erba frequentato dai tuoi figli, o forse sta spuntando nelle fessure del tuo vialetto, minacciando un'inevitabile eruzione cutanea alla caviglia ogni volta che devi portare la spesa dentro non puoi ignorarlo. Se vuoi davvero liberare il tuo giardino dalla pianta ostinata, prendi in considerazione uno di questi approcci per uccidere l'edera velenosa una volta per tutte.

1. Diserbo

Shutterstock

Questo è spaventoso, lo ammettiamo. Ma con un grande rischio arriva una grande ricompensa! Con una pianta persistente come l'edera velenosa, l'opzione migliore è affrontare il problema dalla radice. Gardening Know How spiega che l'edera velenosa ricrescerà facilmente più e più volte a meno che l' intera pianta non venga sradicata dal terreno. Ciò significa che è ora di vestirsi bene, afferrare abiti più attillati e a copertura totale, un paio di guanti spessi e incrociare le dita.

Aspetta subito dopo una forte pioggia, quando il terreno è inzuppato e le radici sono abbastanza sciolte da poter uscire con un leggero strattone. Sfortunatamente, dal momento che la pianta è così testarda, potrebbe esserci una ricrescita nel tempo, tutto ciò che devi fare è uscire e diserbare ancora una volta, e alla fine dovrebbe smettere di tornare.

Dopo aver diserbato l'edera velenosa, dovresti risciacquare immediatamente nel caso in cui la tua pelle sia entrata in contatto con la pianta. Lava i vestiti e i guanti separatamente per evitare di trasferire gli oli velenosi. Se tutto va secondo i piani, rimarrai libero da edera velenosa!

2. Acqua bollente

Shutterstock

Se non vuoi rischiare di toccare l'edera velenosa viva, vorrai comunque prepararti per questa facile opzione. Tutto quello che devi fare è far bollire dell'acqua e versarla direttamente sulla pianta, assicurati di non scottarti o di entrare in contatto con l'edera. Proprio come con il diserbo, la pianta può tornare alcune volte prima di rallentare la sua crescita, quindi alla fine scomparirà completamente. Questo è purtroppo un modello standard per l'edera velenosa, dal momento che è una pianta così invasiva.

L'unico neo di questa opzione, dice Gardenista, è che l'acqua bollente è una soluzione aggressiva. È facile ed è facile, ma attenzione: l'acqua bollente ucciderà anche tutta la vegetazione intorno all'edera velenosa. Quindi, se la pianta cresce insieme alle tue piante perenni più carine, attieniti a un metodo più concentrato per evitare perdite accidentali in giardino.

3. Sale e detersivo per i piatti

Shutterstock

Un'altra soluzione naturale efficace per fermare l'edera velenosa è già nella tua cucina. Prendi un flacone spray vuoto e pulito, un po' di detersivo per piatti, acqua e molto sale di cui avrai bisogno.

Mescolare insieme una soluzione di 1 gallone di acqua, 1/4 tazza di detersivo per piatti e 3 libbre intere di sale. Puoi trasferirne un po' in un flacone spray per avere un migliore controllo quando lo applichi sulla pianta. Spruzza la miscela direttamente sulle foglie e lascia riposare il sale che mangerà lentamente via l'edera velenosa fino a quando non riapplica di nuovo.

Secondo Bob Vila, questo diserbante fai-da-te è un'opzione ecologica, ed è quella che molti paesaggisti giurano. Prova a provarlo prima di passare a prodotti chimici più aggressivi, poiché potrebbe anche danneggiare e uccidere le piante vicine, a lungo termine potrebbe aiutare a salvare l'erba e il giardino!

4. Coprilo

Shutterstock

Se stai cercando la soluzione con la minor quantità di lavoro possibile che, non possiamo biasimarti, perché chi vuole essere fuori a scherzare con l'edera velenosa regolarmente? potresti riuscire a sbarazzarti della pianta una volta per tutte coprendola.

E non stiamo parlando solo del buon vecchio approccio "lontano dalla vista, lontano dalla mente". Puoi effettivamente coprire fisicamente l'edera velenosa con cartone, un telo, pacciame, plastica, trucioli di legno, basta lanciare tutto ciò che impedirà completamente al sole di entrare in contatto con l'area. Questo ucciderà efficacemente tutto ciò che si trova sotto la copertura, poiché non è in grado di crescere e sopravvivere senza la luce del sole. Basta essere consapevoli di tutti i "corridori", dice HGTV. Poiché l'edera velenosa è nota per la ricrescita alla radice, potresti incontrare alcune piccole macchie che spuntano di nuovo alla periferia dell'area ombreggiata.

5. Aceto bianco

Shutterstock

Questo metodo non è uno shock poiché l'aceto bianco fa tutto . Se ormai non hai una scorta costante di aceto distillato nel tuo armadietto per le pulizie, allora è giunto il momento di acquistarlo all'ingrosso, soprattutto perché ora ha un uso anche nel cortile di casa.

SF Gate afferma che il detergente naturale funziona effettivamente per uccidere qualsiasi tipo di edera poiché è altamente acido. Tutto quello che devi fare è riempire un flacone spray e bagnare completamente le radici, le foglie e tutto l'edera finché non è immerso nell'aceto. Fai attenzione a non spruzzarlo sull'erba o sulle piante circostanti, poiché probabilmente ucciderà anche quelle.

Dopo una settimana, le foglie dovrebbero apparire secche e marroni. Le macchie di verde sono un segno di una pianta di edera velenosa viva, quindi in tal caso, dagli un altro generoso spray e ricontrolla dopo qualche altro giorno. Una volta che la pianta è completamente morta, indossa i guanti per diserbare e (finalmente!) Smaltisci l'edera.

6. Candeggina, sale e perossido di idrogeno

Shutterstock

Supponiamo che tu abbia provato a sbarazzarti dell'edera velenosa prima di renderti conto che era edera velenosa, e ora hai prurito e sei bloccato con questa pianta testarda in cima a quello e adesso? Questo trucco di Hunker potrebbe essere solo la semplice soluzione fai-da-te 2 in 1 di cui non sapevi di aver bisogno. Combina 1/2 bottiglia di acqua tiepida con 1/2 tazza di sale, 1/2 tazza di perossido di idrogeno e 2 tazze di candeggina. A differenza dell'altra soluzione salina che abbiamo menzionato, dovrai aspettare che il sale si dissolva prima di metterti al lavoro. Quindi, immergi accuratamente l'intera pianta di edera e le sue foglie. Dovrebbe sparire in pochi giorni, ma continua a spruzzare con la soluzione secondo necessità.

La parte migliore? Dopo aver finito di spruzzare, puoi immergere un batuffolo di cotone nella miscela e tamponarlo sull'eruzione cutanea da edera velenosa. Hunker afferma che questa combinazione è perfettamente sicura per la pelle e rallenterà qualsiasi irritazione, ma testa sempre in anticipo su una piccola area.

7. Spray erbicidi

Shutterstock

Sfortunatamente, con una specie invasiva come l'edera velenosa, la possibilità di ricrescita è sempre lì. Se hai una pianta di edera particolarmente fastidiosa che non si arrende nemmeno dopo aver provato tutti i prodotti per la rimozione naturali e rischiato notte dopo notte di prurito senza fine, allora potresti prendere in considerazione uno spray erbicida o un solvente chimico. Un'opzione è Roundup, che è un popolare spray erbicida progettato per uccidere in modo aggressivo l'edera velenosa entro poche settimane dal suo primo utilizzo.

L'uso di qualsiasi sostanza chimica per eliminare l'edera velenosa è un argomento controverso tra paesaggisti e giardinieri a causa degli effetti che potrebbe avere sul suolo circostante, sulle piante e sull'ambiente in generale. Tenth Acre Farm suggerisce di spruzzare qualsiasi erbicida nel giorno più calmo e calmo possibile, per evitare che il vento porti le sostanze chimiche dannose in aree indesiderate. La fattoria dice anche che mentre in genere non suggeriscono l'uso di erbicidi, l'edera velenosa è l'unica eccezione, poiché riduce al minimo la necessità di tornare e prendersi cura di qualsiasi ricrescita. A volte, hai esaurito tutte le altre opzioni e hai bisogno che la pianta invasiva se ne vada per sempre, è qui che entrano in gioco gli spray erbicidi.

8. Capre

Shutterstock

Sì, capre . A differenza dei diserbanti chimici, questo può sembrare ridicolo ma fidati di noi, è una cosa! Se ti capita di conoscere qualche capra che può oscillare vicino alla tua proprietà (o sei abbastanza fortunato da averne qualcuna), questi adorabili animali possono effettivamente sradicare qualsiasi edera velenosa esistente.

Le capre possiedono naturalmente enzimi che rendono perfettamente sicuro la digestione delle piante velenose e sono anche animali molto affamati. In realtà adorano pascolare sulle piante di edera velenosa, secondo il presidente di Eco-Goats Brian Knox, che ha parlato del bizzarro metodo con il quotidiano The Frederick News Post, con sede nel Maryland.

Se vivi nel Maryland, in Virginia o nel Delaware e non riesci ad affrontare l'edera velenosa che sta sorpassando la tua proprietà, puoi anche assumere direttamente Eco-Goats che fisseranno un orario in cui le capre pascoleranno e mangeranno al problema! Ciò significa simpatici animali da fattoria, niente più eruzioni cutanee, zero sforzi ed è ecologico ora che è il modo per uccidere l'edera velenosa.