Seleziona una pagina

damann/Shutterstock di Ibrahim Clouds / 1 dicembre 2021 13:00 EDT

A differenza dei grilli che ti privano del buon riposo notturno e degli acari piuttosto sfuggenti e fastidiosi che possono rovinare un'intera pianta prima che tu te ne accorga, i bagworm sono invasori stagionali che prendono di mira solo le conifere (e alcuni arbusti) dove quasi sbaglieresti la loro impiccagione, case setose per pigne. Come scritto da Texas Insects, la stagione dei bagworm inizia in primavera (fine maggio, inizio giugno) quando i giovani bruchi nati (ciascuno misura fino a 1/25 di pollice) lasciano le loro borse protettive, fanno l'autostop per il capriccio del vento e inizia una baldoria alimentare sul fogliame dei tuoi alberi di arborvitae, cedro, ginepro, abete rosso, quercia, salice e pino. Questo periodo di alimentazione continua fino alla fine di agosto o all'inizio di settembre, quando il peloso, adulto maschio nero con ali trasparenti e una femmina adulta senza ali, quasi bianca dall'aspetto di larve, torna nel sacco, per riprodursi.

L'Università della Florida sottolinea che durante questo periodo di accoppiamento, i bagworm adulti diventano resistenti, nascosti e quasi impossibili da uccidere. Entrambi i sessi smettono di nutrirsi del tutto; la femmina rimane racchiusa nella borsa sigillata, protettiva, lunga 1/8 di pollice, deponendo le uova per quattro settimane mentre il maschio muore naturalmente due giorni dopo l'accoppiamento. Ora, se noti che i sempreverdi sul tuo paesaggio diventano marroni o perdono aghi o se cogli altri segni di un'infestazione da bagworm, continua a leggere per scoprire otto modi comprovati per sbarazzarti dei bagworm senza perdere la tua sanità mentale.

1. Raccogli a mano e lascia cadere i bagworm in acqua e sapone

Fotografia di Sean Locke/Shutterstock

Che tu abbia un'invasione di massa da gestire o quelle raccapriccianti falene allevatrici di piante stanno appena iniziando a trovare la strada per il tuo giardino e preferiresti eliminarle dalle uova agli adulti (tutti), indossa i guanti protettivi, preparati un secchio di acqua saponata tiepida o calda per i piatti, e… mettiamoci al lavoro!

Aspetta, il sapone per i piatti ucciderà i vermi? Davvero? Beh si. Proprio come le mosche bianche che invadono il tuo giardino, i bagworm sono indifesi al sapone. La composizione chimica del detersivo per piatti si infiltra nel mantello protettivo di cera delle larve di insetti, drena i loro fluidi vitali, altera il metabolismo delle loro cellule e alla fine le uccide. Sfortunatamente, come confermato da Garden Myths, il sapone è ugualmente dannoso per le tue piante e i sacchetti di bagworm possono essere impenetrabili al sapone liquido. Ecco perché Home Guides suggerisce di raccogliere a mano i sacchetti, aprirli per rendere vulnerabili gli insetti che lo abitano e lasciarli cadere in un secchio di acqua calda o sapone per ore prima che muoiano. Prendi nota, questa tecnica promette un tasso di successo più alto in autunno e in inverno quando le borse cadono naturalmente da tutti i punti appesi, specialmente dai rami nascosti che ti saresti perso.

2. Presentare gli uccelli predatori

Steve Byland/Shutterstock

Prevenire è meglio che curare ( argh… cliché, ovunque ). Ora, anche dopo aver trattato il tuo giardino per un'infestazione da bagworm, il tuo vicino probabilmente non l'ha fatto, e quelle larve possono facilmente cavalcare il vento verso di te da un ospite esterno. Allora, cosa dà? Bene, Yardner suggerisce che invitare uccelli predatori di bagworm che hanno piccoli da nutrire a giugno (ovvero uccelli invernali) non è solo un modo per sbarazzarsi dei bagworm esistenti, ma anche una difesa naturale contro una potenziale invasione. Cincia, cinciarella e picchio muratore sono gli uccelli predatori più voraci per i bagworm e poiché una femmina adulta di bagworm depone tra le 300 e le 1000 uova in una stagione, è importante iniziare questo processo presto (come discusso di seguito). In questo modo inviti il ​​maggior numero possibile di uccelli predatori prima di giugno, quando le uova schiuse lasciano i loro sacchetti protettivi per nutrirsi e le larve adulte riparano e costruiscono più sacchetti.

Questo metodo è piuttosto semplice, potente e il processo è divertente da guardare, come descritto da Annapolis Native Landscape; pianti alberi (alberi a foglie caduche e sempreverdi a foglia larga) e arbusti che forniscono riparo e nutrimento diretto a questi uccelli, li incoraggi a rimanere nel tuo cortile con mangime nelle mangiatoie per uccelli e acqua nelle vaschette per uccelli, quindi semplicemente aspetti e guardi gli uccelli predatori lavorare per voi.

3. Applicare i batteri che uccidono i vermi

Pawel Beres/Shutterstock

Alcuni microbatteri che si nutrono di insetti tutto l'anno sono dannosi per l'uomo, tranne nel caso dei bagworms. Den Garden scrive che il bacillus thuringiensis (BT) che prende di mira e uccide i bagworms (e bruchi da tenda, cavolo cappuccio, falene zingare e altri parassiti che si nutrono di foglie) può portare fino al 50% della loro riduzione e non influisce negativamente umani e animali. Attenzione però BugWiz avverte che il tempismo è importante qui, sottolineando che BT funziona molto bene solo su giovani falene, in particolare le falene molto vulnerabili, appena nate in cerca di cibo a giugno.

Ora, mentre questo può essere il controllo meno tossico dei bagworm, i BT non sono facili da trovare, anche se probabilmente sono sepolti nel tuo paesaggio nutrendosi di insetti scavatori della terra mentre leggi questo. Invece di scovarli (se sai come trovarli) e invece di acquistare le sofisticate attrezzature utilizzate per trovarli e separarli da un campione di terreno, tutto ciò che devi fare è acquistare alcuni dei migliori prodotti BT come Thuricide e Dipel. Infine, Bob Vila consiglia di utilizzare il prodotto BT come indicato dal produttore e di applicarlo ogni 10 giorni fino a quando tutti i bagworm non vengono uccisi.

4. Utilizzare olio di neem puro diluito

Ninetechno/Shutterstock

Secondo Clemson Cooperative Extension, l'olio di neem (come l'olio per l'orticoltura) contiene estratti idrofobici e altre proprietà insetticide che uccidono varietà di giovani insetti per soffocamento. Sebbene sia efficace solo durante la fase di pupa o schiusa del ciclo di vita di un bagworm, l'olio di neem è più dinamico da usare rispetto al BT o al sapone per i piatti. Come scritto da How I Get Rid Of , potresti scegliere di diluire l'olio in un secchio d'acqua e poi lasciare lì i giovani vermi a morire prima di smaltirli lontano dalle tue proprietà. In alternativa, puoi spruzzare gli alberi colpiti direttamente con la miscela di olio e acqua di neem perché non danneggia le piante.

Ma chi dice che usare entrambi i metodi è una cattiva idea? Prendi nota anche se Garden Beast avverte che mentre l'olio di neem puro diluito (non olio di neem per la pelle o olio di neem pesticida) non è tossico per te e per i tuoi animali domestici, l'ingestione di olio di neem può causare infiammazione e irritazione gastrointestinale. Cosa significa questo? Adottare misure preventive indossando gli indumenti protettivi (occhiali protettivi, respiratori o maschera e guanti) prima di spruzzare.

5. Introduci le vespe Trichogramma

Dr. Victor Fursov/Wikipedia Commons

I bagworms di gesso possono defogliare le piante d'appartamento in una sola settimana. Quindi, se noti un imbrunimento delle piante da interno (dopo aver applicato le soluzioni per esterni discusse in precedenza) ma sei allergico agli insetticidi, queste innocue vespe sono un'ottima opzione. Stop Pest Info scrive che l'introduzione delle vespe Trichogramma a maggio è un metodo biologico efficace e sicuro che interrompe il ciclo riproduttivo dei vermi. Scientificamente parlando, le vespe Trichogramma sono endoparassiti parassiti che vivono all'interno dei loro ospiti, si riproducono lì, si nutrono degli organi interni dei loro ospiti e li uccidono.

Ora, ti starai chiedendo se invitare un parassita nella tua proprietà sia una buona idea. Bene, secondo Clemson Cooperative Extension , queste vespe vivono solo per due settimane (ricorda, non dove possono causare contaminazione, puntura o morso, ma all'interno delle uova di bagworm) e muoiono poco dopo. In effetti, una femmina di vespa può uccidere fino a 300 uova di bagworm entro la sua breve durata di vita di 7-14 giorni. Tutto quello che devi fare è acquistare i parassiti delle uova di falena Trichogramma Minutum e applicarli secondo le istruzioni.

6. Spruzzare insetticidi a base chimica o organici

Nuova Africa/Shutterstock

L'applicazione di insetticidi è un'opzione dai risultati rapidi quando si trattano contemporaneamente spazi interni ed esterni per i bagworm, per coloro che non sono allergici. Tuttavia, SF Gate sottolinea che i migliori spray contro i bagworm sono l'insetticida acefato, il ciflutrin chimico e lo Spinosad. Spinosad è uno degli insetticidi organici più rispettosi dell'ambiente sul mercato e può essere notevolmente inferiore in sostanze chimiche che provocano allergie. Puoi spruzzarlo direttamente su rami, foglie e fogliame infetti senza rischi. Tuttavia, è interessante notare che le api sono vulnerabili allo spinosad, quindi questa potrebbe non essere una soluzione ecologica dove si trovano le api.

D'altra parte, l'acefato e il ciflutrin sono insetticidi a base chimica tossici per le piante (spray solo sulle larve cadute) e non dovrebbero essere usati quando la temperatura è superiore a 85 gradi Fahrenheit perché sono altamente infiammabili. Come sempre, ricorda di indossare i tuoi dispositivi di protezione individuale prima di applicare qualsiasi insetticida a base chimica. A proposito, la Iowa State University avverte che l'applicazione di insetticidi per i bagworm troppo presto (prima di maggio, quando le uova devono ancora essere deposte) o troppo tardi (in estate, quando i bagworm sono cresciuti di dimensioni) è una perdita di tempo.

7. Pianta alberi che non attirino i vermi

Anna Aybetova/Shutterstock

Gli alberi hanno anche un impatto sui bagworms; piantando un gran numero di alberi che attirano i bagworm, si apre il terreno per l'allevamento di massa di queste larve. Come elencato da Sussex Tree, oltre a pini, arborvitae, ginepro, abete rosso e cedro, oltre ad alcuni arbusti, i bagworm sono attratti anche da olmi, aceri, querce, betulle, meli, robinie e cipressi. Per evitare questa situazione, Annapolis Native Landscape suggerisce la sostituzione di questi alberi con Morellas, Holies e Magnolie, che sono meno attraenti per i bagworms.

Se non ti dispiace lasciare andare i tuoi alberi preziosi ma in rovina, rimuovere e distruggere completamente i sempreverdi colpiti è un modo infallibile per potenziare questa tecnica. Un'opzione più amichevole ma meno efficace è individuare i rami e le foglie colpiti, rimuoverli e distruggerli come discusso in precedenza. Attenzione però se scegli di distruggere le piante infette bruciandole e scegli di farlo da solo, ricorda di familiarizzare con le leggi che guidano le attività di combustione e abbattimento degli alberi nella tua zona. Ad esempio, mentre i proprietari di proprietà private a Sacramento, in California, devono ottenere un permesso per la rimozione degli alberi, non ci sono regole del genere in Alabama, come notato da Tree Removal .

8. Assumi un esperto

RGtimeline/Shutterstock

Ok, sappiamo che probabilmente stai alzando gli occhi al cielo in questo momento, ma non fraintenderci. Mentre tutte le tecniche fai-da-te condivise qui sono i modi migliori per eliminare i bagworm e rendere la tua proprietà priva di bagworm, assumere un esperto è un'altra grande opzione per coloro che non vogliono passare attraverso l'inevitabile stress del fai-da-te, per Orkin. L'unica cosa che devi fare è assicurarti di scegliere un esperto di disinfestazione che ti darà la migliore esperienza. Ad ogni modo, di seguito sono riportati i tre passaggi importanti per scegliere una buona azienda di disinfestazione.

  • Poni le grandi domande: perché e come i bagworm sono arrivati ​​​​nella tua proprietà in primo luogo? E i parassiti andranno via per sempre dopo la soluzione? Se l'azienda ha difficoltà a rispondere a queste domande, quella è una grande bandiera rossa e dovresti continuare a cercare.

  • Esperienza: Richiesta di prova di risultati positivi di lavori precedenti. Di solito si tratta di immagini di situazioni di trattamento prima e dopo il bagworm.

  • Ambito dei servizi: infine, alcune società di disinfestazione sono pronte ad accettare qualsiasi offerta di lavoro anche se non rientra nel loro ambito. Quindi, vuoi assicurarti che i tecnici siano stati appositamente addestrati per sterminare i bagworm.