Seleziona una pagina

Krakenimages.com/Shutterstock Di Melissa Maynard / 20 settembre 2021 17:31 EDT

Potremmo ricevere una commissione sugli acquisti effettuati dai link.

L'odore di muffa è uno di quegli odori che vogliamo evitare a tutti i costi nelle nostre case. Secondo Aire Serv Heating and Air Conditioning, una casa con un odore di muffa e muffa potrebbe soffrire di alcuni colpevoli. Alcuni di questi problemi che possono causare cattivi odori come muffe e funghi includono tubi rotti, un sistema HVAC sporco, fumo di sigaretta che si è infiltrato nelle pareti della tua casa, versamenti bagnati che non sono stati ripuliti (come quando un bambino versa l'acqua) , e una casa che non ha le finestre aperte da anni. Tutte queste cose attribuiscono a quell'odore di muffa che si può trovare ovunque in casa, e non solo ai livelli più bassi.

Quindi cosa puoi fare per sbarazzarti di quel familiare odore di muffa? Continua a leggere per vedere cosa funzionerà meglio nella tua casa! Abbiamo trovato otto modi migliori per sbarazzarsi di un odore di muffa.

La prevenzione è la chiave

Daria Kulkova/Shutterstock

Proprio come puoi evitare che i tuoi tappeti a pelo lungo si sporchino a seconda di dove li metti in casa, e puoi evitare che i ripiani della cucina si appannino usando la cera d'api, puoi anche adottare alcune misure per impedire che la muffa inizi del tutto con alcuni elementi vitali Consigli.

I proprietari di case o gli affittuari dovrebbero prestare molta attenzione a qualsiasi cattivo odore di muffa dovuto alla muffa prima che diventi un problema significativo osservando i livelli di umidità della loro casa. Secondo la Mayo Clinic, i livelli ideali di umidità dovrebbero essere compresi tra il 30% e il 50%. Moving.com , parte della rete Realtor.com, suggerisce di accendere le ventole di scarico mentre si fa la doccia e di mantenere le aree asciutte (come pulire quella pozza d'acqua nel bagno dopo essere usciti dalla doccia!). Dicono anche di assicurarsi che un po' d'aria entri in casa aprendo le finestre per evitare che si formino odori di muffa.

Apri le finestre e migliora il flusso d'aria

Yavdat/Shutterstock

Come accennato, una delle cause principali dell'avere una casa che puzza di muffa è non avere un flusso d'aria adeguato all'interno, il che significa che non fai mai entrare aria fresca! Un modo semplice per farlo è aprire le finestre della tua casa almeno una volta al giorno per un massimo di 20 minuti per avere un flusso d'aria continuo dappertutto concentrandosi su una piacevole brezza trasversale, secondo Aunt Fannies, un'azienda che crea prodotti per la pulizia a base vegetale . Un'altra soluzione geniale consiste nell'installare ventilatori a soffitto nelle stanze in cui vorresti far circolare più aria, secondo All Dry USA, una società specializzata in restauri di emergenza in Florida, Illinois, New York, North Carolina e Texas.

Per Angi, è anche un'ottima idea controllare e vedere se i condotti dell'aria hanno acquisito muffa. Alcuni dei segni che potresti avere della muffa sono un odore di muffa all'interno della tua casa e problemi di salute, inclusi mal di testa, naso che cola, nausea e persino allergie.

Prova una miscela di candeggina diluita

Rvillalon/Shutterstock

Se hai individuato l'area che causa l'odore di muffa, Bob Vila suggerisce di utilizzare una miscela di candeggina composta da quattro parti di acqua mescolata con una parte di candeggina per dare all'area una buona strofinata con una spugna ruvida. Healthline suggerisce di utilizzare una protezione aggiuntiva come guanti e occhiali durante la pulizia con la candeggina e di indossare alcuni vestiti più vecchi che non ti dispiace rovinare quando lavori con la candeggina, è probabile che si danneggino.

Tuttavia, supponiamo che tu non sia dell'umore giusto per il fai-da-te, lo capiamo perfettamente! In tal caso, sul mercato si possono trovare diversi prodotti per il trattamento di muffe e funghi su varie superfici, come Concrobium 25326 Mold Control Spray, che può contrastare gli odori di muffa e muffa, impedendone il ritorno. Lo spray smacchiatore istantaneo per muffe e macchie di muffa RMR-86 è un'ottima opzione per mantenere la doccia pulita e priva di muffa. Se i tuoi tessuti e i tuoi vestiti sono caduti preda di muffe o muffe, per fortuna ci sono prodotti online e nei negozi su misura anche per questo!

Usa l'aceto bianco

GSDesign/Shutterstock

L'aceto bianco sembra essere un punto fermo nel nostro repertorio di pulizie qui a House Digest, ed è facile capire perché. Per esempio, possiamo versarne un po' in un gabinetto e guardare le macchie scomparire magicamente senza strofinare, e questa graffetta per la dispensa può anche neutralizzare gli odori del bucato. Si scopre che un detergente a base di aceto può essere eccellente anche per il trattamento di muffe e funghi. Secondo Today, questo include le macchie che si trovano su tessuti, moquette, tappezzeria o superfici dure, sia in bagno che in cucina. Ora, se hai un capo di abbigliamento che non può essere pulito con la candeggina, gli esperti suggeriscono di usare limone e aceto bianco o di portare il tuo capo in una tintoria professionale se questa non è un'opzione.

Moving.com spiega che l'aceto bianco distillato spruzzato e lasciato penetrare per un massimo di quattro ore può anche fare miracoli per aiutare a rompere la muffa ostinata e le macchie di muffa e può avviare il processo di eliminazione dell'odore nella tua casa per sempre.

Prova bicarbonato di sodio e acqua

Luis Echeverri Urrea/Shutterstock

Una volta che hai rotto la macchia con aceto bianco, The Maids, un'azienda nazionale con una varietà di servizi di pulizia, suggerisce di utilizzare una miscela di bicarbonato di sodio e acqua per rimuovere le macchie, che dovrebbero eliminare completamente la muffa odore. L'azienda afferma che questa combinazione di acqua e bicarbonato di sodio è eccellente per rimuovere le muffe più dure. Basta aggiungere 1/4 di cucchiaio di bicarbonato di sodio in un flacone spray, aggiungere l'acqua, agitare bene e attaccare la macchia!

Treehugger, un sito web di sostenibilità, rileva inoltre che la combinazione di acqua e bicarbonato di sodio è ottima per attaccare muffe e funghi. Puoi anche aggiungere aceto alla miscela, che è un'opzione ideale per chi cerca un detergente delicato per mitigare il problema e l'odore. Il trucco è dare alla soluzione il tempo di sedersi prima di pulirla con una spugna o un panno.

Prendi un deumidificatore

Mariia Boiko/Shutterstock

È importante tenere sotto controllo il livello di umidità relativa, ricorda che idealmente dovrebbe essere compreso tra il 30% e il 50%, motivo per cui è un'ottima idea investire in un deumidificatore. Ciò è particolarmente vero se stai cercando di sbarazzarti dell'odore di muffa nella tua casa. A cosa serve esattamente l'apparecchio? Bene, secondo Healthline, un deumidificatore estrae l'umidità, che causa muffe e funghi e il loro profumo di accompagnamento, dall'aria, quindi queste macchine sono piuttosto incredibili se ce lo chiedi. I deumidificatori portatili possono aiutare a mantenere la corretta umidità, che è l'obiettivo finale, e possono essere acquistati nei grandi magazzini come The Home Depot o Lowe's o online! Andare alla radice del problema manterrà te e la tua casa molto più in salute.

Bob Vila spiega che puoi fare in modo che muffe o muffe non si formino nemmeno usando un deumidificatore. Oltre a ciò, la presa consiglia di utilizzare un ventilatore per mantenere l'area ben ventilata.

Risparmia gel di silice o usa altri mangiatori di umidità

Ragazza poliedrica/Shutterstock

Hai mai notato i pacchetti di gel di silice nella confezione quando ricevi determinati prodotti? Business Insider scrive che le persone dovrebbero considerare di tenerli invece di buttarli. Ecco perché: questi pratici pacchettini sono ottimi per aspirare l'umidità dall'aria! Chi lo sapeva? Sono anche un modo gratuito per ottenere il controllo delle aree più umide e odorose di muffa nella tua casa. Mentre la presa rileva l'importanza di tenerli fuori dalla portata dei bambini piccoli (e degli animali domestici, se è per questo!), Tenere questi piccoli pacchetti intorno agli scantinati o in altre aree con umidità è un ottimo modo per tenere lontani gli odori di muffa. L'outlet dice che i pacchetti di gel di silice possono essere utilizzati anche nella tua borsa da palestra sudata o anche per salvare un telefono danneggiato dall'acqua!

Ora, supponi di non averli a portata di mano perché non sei un normale acquirente. Puoi ancora acquistare altri mangiatori di umidità come il carbone! Hunker suggerisce di provare un fai-da-te con una vecchia lattina di caffè, forandola con dei buchi e posizionando il carbone all'interno per attirare l'umidità in eccesso e combattere gli odori di muffa.

Tieni a bada gli odori

ffola/Shutterstock

Ti consigliamo di tenere fuori gli odori, compresi quelli di muffa e di muffa. Quindi si spera che, dopo aver tentato le idee di cui sopra, i tuoi problemi ammuffiti siano un ricordo del passato. Ma, per ogni evenienza, ci sono altre idee per mantenere la tua casa profumata. Molekule, azienda leader per purificatori d'aria e filtri, afferma che puoi aggiungere elementi naturali e profumati alla tua casa creando i tuoi profumi con oli essenziali biologici, come rose o piante di gelsomino, e pot-pourri fai-da-te (proprio come usava la nonna da fare)! Puoi persino purificare l'aria della tua casa (e tutte le energie negative) con la salvia.

Good Housekeeping consiglia di mettere sul fuoco una pentola di scorze di agrumi fresche. "L'ho imparato da mia madre astuta e ossessionata dalla pulizia. Fai bollire l'acqua in una piccola casseruola e aggiungi fette di agrumi ed erbe aromatiche, come lavanda o menta", condivide l'interior designer Rhobin DelaCruz con Good Housekeeping. Una volta che la muffa è stata mitigata e curata, sostituisci quel profumo di muffa ostinato con qualcosa di nuovo, invitante e fresco, è infallibile!