Seleziona una pagina

Shutterstock Di Hannah Cole / 16 settembre 2021 16:07 EDT

Probabilmente hai incontrato delle squame sulle tue piante una manciata di volte prima, ma molte persone non si rendono nemmeno conto che il problema delle piante non è solo una sorta di crescita che provoca il caos, ma in realtà è un ammasso di insetti quasi microscopici. Ehi, giusto?

Per Get Busy Gardening, gli insetti delle squame delle piante vengono spesso scambiati per una muffa o un batterio, ma in realtà sono piccoli insetti minuscoli che si nutrono della tua pianta a grappoli. Potrebbero essere marroni, forse marrone chiaro o addirittura bianchi, e spesso sono piccoli granelli dal guscio duro che rimangono in un posto. Su alcune piante, le cocciniglie sono giganti e non possono essere notate, ma su altre potrebbero sembrare solo piccoli punti innocui (newsflash: la scala non è sicuramente innocua, indipendentemente dalle sue dimensioni. Nel tempo, potrebbe portare a piante malformate, foglie scolorite e caduta delle foglie). Il modo più identificabile per dire se la sua scala o qualcos'altro è toccare le foglie se si sentono appiccicose, questa è probabilmente la prova della secrezione dagli insetti della scala, osserva l'outlet.

Anche la scala è un problema ostinato da affrontare. Ma capire di cosa si tratta consente a qualsiasi proprietario di piante di elaborare il piano perfetto per rimuovere bene la scala dalle foglie, oltre a un piccolo aiuto in più dai nostri rimedi preferiti che elimineranno effettivamente le squame una volta per tutte.

1. Uno spazzolino da denti

Tomasz Klejdysz/Shutterstock

Questo metodo da solo potrebbe non essere sufficiente per decalcificare le tue piante per sempre, ma è sicuramente il punto di partenza migliore! La scala può essere di due tipi: hard shell o soft shell, note Greenery Unlimited . Gli insetti con scaglie di guscio più morbide sono più veloci quando vengono introdotti prodotti chimici e altri liquidi per controllare il problema, ma gli insetti con scaglie di guscio duro potrebbero aver bisogno di un po' di lavoro in più per muoversi. Se non sei sicuro di quale tipo di scala si trovano ad affrontare le tue piante, inizia usando uno spazzolino da denti per rimuovere fisicamente gli insetti visibili, suggerisce il punto vendita.

Tutto quello che devi fare è staccare gli insetti dalla pianta, quindi risciacquare bene le foglie con acqua per assicurarti che siano completamente sparite. Uno spazzolino da denti funziona meglio per la decalcificazione di grappoli più grandi, ma puoi anche usare qualcosa di più piccolo come un cotton fioc o l'unghia per rimuovere eventuali insetti canaglia, qualunque cosa funzioni!

2. Alcool denaturato

Stephen Loren Wells/Shutterstock

Se hai intenzione di seguire il percorso del suggerimento Q per provare a decalcificare una pianta d'appartamento colpita, potresti voler chiedere un piccolo backup sotto forma di alcol denaturato. Immergi semplicemente il batuffolo di cotone in un po' di alcol denaturato puro e immergilo, quindi applicalo direttamente su ogni insetto. Questo è il miglior metodo di applicazione per strofinare l'alcol, poiché ricoprire l'intera foglia (o usare uno spazzolino da denti per strofinarla) può causare più danni.

Se l'infestazione è più piccola, il Missouri Botanical Garden consiglia di utilizzare una lente d'ingrandimento per avvicinarsi il più possibile al problema. In questo modo, puoi assicurarti che il tuo batuffolo di cotone imbevuto entri in contatto diretto con ogni insetto, altrimenti potresti perdere alcuni grappoli più piccoli, quasi invisibili. Non c'è niente di peggio che pensare di aver risolto il problema, solo per tornare una o due settimane dopo e trovare la tua pianta preferita ingiallita e aggrappata per la vita, quindi usa l'alcol denaturato e una lente d'ingrandimento a tuo vantaggio!

3. Potare le aree infestate

Smartfon CON me SEMPRE/Shutterstock

Se hai catturato l'infestazione all'inizio, la potatura è un'ottima opzione per tenere sotto controllo il danno della scala prima che inizi completamente. La maggior parte dei proprietari di piante ha già una sensazione per la potatura, in quale altro modo potresti avere un cortile così impeccabile senza questa famosa tecnica di giardinaggio? ma per coloro che sono nuovi nel mondo vegetale, la potatura è essenzialmente quando si rimuovono rami, arti o germogli indesiderati da una pianta o un albero.

Quindi, se la scala sta lentamente (tossendo, minacciosamente ) strisciando su un ramo ma non si è ancora fatta strada altrove, prova a potare il problema. Epic Gardening afferma che la tecnica migliore è rimuovere completamente i rami colpiti e distruggerli, quindi proseguire con un altro trattamento per evitare che la scala torni in quel modo, questi piccoli crawler subdoli non si diffonderanno in gruppi più grandi e di certo non lo faranno tornare per di più.

4. Porta le coccinelle

denlog82/Shutterstock

La migliore soluzione per fastidiosi bug? Altri bug, eh!

Esatto: secondo AgriLife Extension di Texas A&M, alcuni tipi di bug potrebbero essere un sorprendente alleato nella lotta contro la scala delle piante. Pensa a piccole vespe, scarafaggi, quel genere di cose che questi "nemici naturali" agiscono effettivamente come una linea di difesa contro le squame, dal momento che divoreranno attivamente le cocciniglie esistenti. Ci sono anche alcuni tipi di funghi che faranno il lavoro per te! Le coccinelle sono anche un'ottima opzione per dare il benvenuto nel tuo giardino o sulle tue piante d'appartamento, poiché sono un altro insetto benefico quando si tratta di prendersi cura delle squame delle piante.

Texas A&M spiega che è meglio aspettare qualche giorno per risolvere il problema e vedere se la bilancia si risolve naturalmente da sola, grazie a questi nemici naturali che probabilmente stanno già ronzando nell'area. Se, dopo qualche giorno, le coccinelle sono ancora nascoste, puoi sempre ordinarne alcune da un negozio specializzato e scatenarle sulla scala delle piante qualsiasi problema di scala ostinato verrà risolto in pochissimo tempo.

5. Olio per l'orticoltura

Floki/Shutterstock

Gli oli per l'orticoltura sono di solito la prima tappa per qualsiasi proprietario di piante stagionate, dal momento che sono sia preventivi che eliminano le dimensioni delle piante esistenti. Questi oli a base di petrolio che possono essere acquistati online o nei negozi sono destinati ad essere spruzzati durante la stagione dormiente, quando le cocciniglie stanno appena iniziando a gattonare (e a pianificare la morte della tua pianta, se siamo reali).

Secondo l'Università della California Agriculture & Natural Resources, se gli insetti hanno il guscio molle, spruzzare l'olio per l'orticoltura su tutta la pianta, anche sotto le foglie, alla fine dell'inverno e all'inizio della primavera per fermare le incrostazioni prima ancora che accada, istruisce l'Università dell'agricoltura e delle risorse naturali della California. In genere, un'applicazione dovrebbe essere sufficiente per prevenire il problema comune, ma potrebbe essere necessario spruzzare nuovamente l'olio per piante più grandi e più sensibili per buona misura. Fai sempre le tue ricerche e spruzza una foglia di prova, anche alcuni oli per orticoltura sono noti per scolorire le piante, come l'abete rosso blu, e non sempre giocano bene con altri pesticidi.

6. Olio di neem

mirzamlk/Shutterstock

Un altro tipo di olio che può aiutare a disincrostare le piante è l'olio di neem, un pesticida naturale derivato dall'albero di neem. L'olio di neem si trova effettivamente in molti prodotti per la casa, come il dentifricio, ma ha un ingrediente chimico attivo che fa sempre il trucco quando si combatte la scala delle piante: l'azadirachtin. Secondo il National Pesticide Information Center, questa sostanza chimica funziona come repellente per i piccoli insetti e rende quasi impossibile per gli insetti attivi nutrirsi o deporre più uova.

Basta ricoprire le aree interessate della pianta con olio di neem e riapplicare secondo necessità. Dovresti anche fare del tuo meglio per separare la pianta in difficoltà dalle altre che non mostrano segni di scala, poiché è un problema facilmente spalmabile (tramite Greenery Unlimited). Una volta che la pianta è stata messa in quarantena e mostra di nuovo segni di salute, non è più necessario applicare l'olio di neem e può tornare alla sua area originale e, si spera, sarà priva di squame indefinitamente!

7. Saponi insetticidi

studiojaskrawo/Shutterstock

Hai provato tutte le soluzioni meno invasive per la scala delle piante e hai bisogno di qualcosa di un po' più forte? Considera l'idea di provare un sapone insetticida. Il vero punto di forza di questo metodo è che è abbastanza facile da ritirare in negozio, ma è ancora più semplice da montare a casa. Questo è abbastanza convincente da solo per provare questa opzione!

Questi saponi sono a bassa tossicità, il che li rende la scelta migliore in aree come i giardini domestici. In genere sono costituiti da acidi grassi come olio d'oliva e olio di ricino, oltre a sali di sapone. Puoi prendere una bottiglia di materiale premiscelato in qualsiasi negozio di giardinaggio o online, oppure puoi crearne uno tuo, dice Bob Vila. Per crearne uno, mescola 2,5 cucchiai di olio vegetale, 2,5 cucchiai di sapone liquido e un litro di acqua distillata. Trasferisci la quantità di soluzione che può entrare in un flacone spray e agitalo, dovrebbe durare per circa un mese prima di aver bisogno di un nuovo lotto!

In ogni caso, è un processo semplice, tutto ciò che devi fare è scuotere la bottiglia per mescolare gli oli che potrebbero essersi depositati, quindi spruzzare la superficie della pianta. Ripetere il processo ogni 4-7 giorni fino a quando la scala non è scomparsa. Assicurati di spruzzare sotto le foglie dove anche gli insetti amano seppellire e nascondersi. Questa soluzione è organica e non danneggerà le tue piante o il terreno a meno che la percentuale di sapone non sia troppo alta. Quindi attenzione con la miscela!

8. Insetticidi sistemici

Tomasash/Shutterstock

Naturalmente, in un mondo ideale, potremmo risolvere ogni problema dell'impianto senza alcun tipo di intervento chimico. Ma quando arriva il momento di spingere e la scala della tua pianta d'appartamento preferita non si ferma, potrebbe essere il momento di tirare fuori le armi pesanti e con questo intendiamo insetticidi sistemici, che possono essere acquistati nella maggior parte dei garden center.

Questi killer di incrostazioni chimiche agiscono direttamente attraverso la radice della pianta. Invece di applicarlo sulla superficie delle foglie, versa semplicemente il composto sul fondo e quasi inzuppalo. Abbastanza facile, giusto?

Gli insetticidi sistemici sono diversi dal sapone insetticida perché hanno una base diversa e sono i preferiti dai proprietari di piante che devono affrontare temperature più calde, poiché gli oli in genere funzionano meglio nella stagione dormiente da fredda a calda. Gli insetticidi sistemici più popolari sono dinotefuran, imidacloprid e acephate, osserva il Centro agricolo della LSU. Se suonano intimidatori, allora è fantastico che sia esattamente ciò di cui anche la scala più testarda ha bisogno per abbandonare la tua pianta per sempre.