Seleziona una pagina

Michele Rinaldi/Shutterstock Di Jennifer Anum / 15 novembre 2021 15:39 EDT

Cari falegnami, considerate questo articolo una selezione dei migliori tipi di legno per l'edilizia. In generale, ci sono tre categorie di legname: legno tenero, legno duro e legno ingegnerizzato, ognuna delle quali offre proprietà diverse e uniche. Secondo Builderology, il legno tenero si riferisce al legno degli alberi di conifere. Poiché questi alberi sono sempreverdi, maturano rapidamente, rendendo i loro legnami sostenibili, convenienti e ampiamente disponibili. Il legno duro, invece, viene fresato da alberi a foglie caduche. Poiché tali alberi perdono le foglie ogni anno, crescono lentamente e i loro legnami sono in genere più costosi e più densi dei legni teneri.

Per questo articolo, ci concentreremo principalmente su legni teneri e duri, classificati in linea di massima come legni naturali. Evidenzieremo le proprietà applicative e di lavorazione del legno che alcuni membri di questa grande famiglia portano sul tavolo da costruzione. Dopo aver letto questo pezzo, sarai in grado di determinare il miglior tipo di legno naturale per tutti i tuoi progetti di costruzione intorno alla casa.

1. Pineta

19 Studio/Shutterstock

Il pino cresce nella maggior parte dell'emisfero settentrionale. Il suo legname si presenta con un colore bianco o giallo, ma le sfumature variano dal marrone chiaro al giallo pallido. Essendo un legno tenero, il pino è leggero e presenta venature dritte con visibili anelli di crescita marrone scuro. È facile da modellare, macchiare, forare e intagliare. Poiché il legno di pino resiste al restringimento, alla deformazione e al rigonfiamento, la maggior parte dei falegnami lo considera un legno versatile. Secondo Lampert Lumber, puoi adottare questo legno tenero per vari progetti di costruzione, inclusi legname da costruzione, modanature, finestre e porte. Pinewood rende ottimi mobili poiché ha un colore naturale che può illuminare qualsiasi interno.

2. Legno di cedro

Joe Harris/Shutterstock

Come la maggior parte dei falegnami sarebbe d'accordo, il cedro è uno dei migliori tipi di legno per l'edilizia. È perfetto per i mobili da esterno grazie alla sua estrema resistenza al degrado e alle condizioni atmosferiche avverse. Il cedro sprigiona dolci note aromatiche, che agiscono come un repellente naturale contro parassiti e tarme. Per questo motivo, viene generalmente utilizzato per o come rivestimento per scatole di immagazzinaggio, cassetti, cassapanche e armadi. Riconoscerai questo legno tenero nodoso dal suo caldo colore bruno-rossastro o rosso rosato e dalle venature dritte. Secondo Designing Buildings, il cedro è il miglior legno per i rivestimenti interni poiché non si deforma.

3. Legno di teak

BK. Immaginasi/Shutterstock

Il legno di teak ha un alto contenuto di olio ed è apprezzato per la sua incredibile resistenza ai parassiti, alla decomposizione e all'acqua. Questo spiega perché è il legno di riferimento per la costruzione di imbarcazioni, la produzione di impiallacciature, i mobili per interni ed esterni, l'edilizia esterna e la lavorazione del legno strutturale. Sebbene costoso, i costruttori apprezzano questo legno duro per molte ragioni. È pesante, durevole, resistente agli agenti atmosferici e non si deforma. Mostra anche un bel colore da giallo a marrone scuro, motivo a grana dritta ed emette forti note di cuoio quando viene macinato di fresco. Il teak, secondo AquaTeak, non brucia facilmente e resiste alla decomposizione meglio di tutti gli altri prodotti in legno naturale.

4. Legno di quercia

Katarzyna Sroda/Shutterstock

Gli esperti hanno registrato oltre 600 specie di querce in tutto il mondo. È originario dell'emisfero settentrionale ma coltivato nelle Americhe, in Asia, in Nord Africa e in Europa, per Liberon . Nella lavorazione del legno, ci sono due classificazioni di quercia: rossa e bianca. Entrambe le varietà mostrano anelli di crescita visibili e chicchi dritti. Essendo uno dei tipi di legno più comuni per l'edilizia, il rovere è utilizzato principalmente per i mobili per la casa e per l'ufficio. Ha proprietà resistenti all'umidità ed è ampiamente impiegato nella costruzione di imbarcazioni, nella produzione di impiallacciature e nei lavori di interni. Resiste anche a funghi e lieviti, rendendolo il legno preferito per i mobili da esterno.

5. Legna di abete

Ingo Bartussek/Shutterstock

Se hai bisogno di un legno robusto che non si rompa o si deformi sotto pressione, non cercare oltre l'abete, noto anche come abete di Douglas. È più duro della maggior parte dei legni teneri e ha il più alto valore di modulo elastico di tutti i legni teneri originari del Nord America. Bear Creek Lumber descrive il legno di abete come legno tenero bruno-rossastro a grana dritta con una tessitura uniforme. Falegnami e costruttori lo apprezzano per la sua versatilità, forza e prestazioni. Viene utilizzato principalmente per costruire porte, telai, compensato, finestre, impiallacciatura, mobili e carpenteria generale. L'abete di Douglas è poco costoso e ampiamente disponibile nei centri domestici locali.

6. Legno di abete rosso

Corri Seizinger/Shutterstock

L'abete rosso è originario delle regioni fredde e temperate dell'emisfero settentrionale, per Britannica. Ha un ritiro moderato e grana fine che scorre dritta. L'abete rosso è un legno tenero, utilizzato principalmente come legname da costruzione grazie alla sua tenacità e resistenza. Anche se ha una bassa resistenza alla decomposizione, è leggero e funziona bene per vari progetti di lavorazione del legno. Puoi usarlo per costruire casse, scatole e scale. Essendo uno dei migliori tipi di legno per l'edilizia, l'abete rosso è perfetto per la lavorazione generale di fresature, rivestimenti e pannellature. Per questo motivo trova impiego nella progettazione di casse armoniche.

7. Sequoia

Fotografia di Peter Turner/Shutterstock

LiveScience chiama la sequoia "i grattacieli della natura", poiché l'albero può raggiungere più di 350 piedi e vivere oltre 2.000 anni. Giustamente, il legname di sequoia continua la sua eredità solida e duratura. È perfetto per qualsiasi applicazione all'aperto grazie alla sua resistenza alle intemperie, all'umidità, agli insetti e al decadimento. La sequoia non si deforma e relativamente morbida. Presenta un bel colore da marrone rosato a rossastro intenso che può essere lasciato non lucidato, dipinto o macchiato. Gli usi tipici della sequoia includono mobili da esterno, impiallacciatura, decking, legname da costruzione, travi, finiture in legno e pali. Viene anche utilizzato per progettare oggetti speciali come strumenti musicali.

8. Legno d'acero

Vidal25/Shutterstock

L'acero è un legno duro originario dell'Asia e considerato uno dei migliori tipi di legno per l'edilizia. Ha origine dall'Acer saccharum e dall'Acer nigrum, che producono acero duro e acero tenero. Secondo Vermont Woods Studios, l'acero duro è a trama fine, a grana dritta, resistente agli urti, alla spaccatura e pesante, rendendola una scelta eccellente per pavimenti, fresature e mobili. L'acero morbido condivide le stesse proprietà dell'acero duro, tranne per il fatto che non è così duro. Ciò semplifica il lavoro quando si utilizzano strumenti manuali o elettrici. Il legno d'acero varia da un crema chiaro a un colore bruno-rossastro pallido.

9. Legno di ciliegio

Guiyuan Chen/Shutterstock

Si tratta di legno duro fresato dalla decidua prunus serotina. È esclusivo, costoso e molto ricercato per la sua durata e il suo fascino visivo unico. I boschi di ciliegio sono difficili da trovare per diversi motivi, ma principalmente perché i ciliegi impiegano molto tempo a maturare. Sebbene sia considerato legno duro, il legno di ciliegio è il più flessibile di tutti, spiegando perché viene utilizzato per costruire vari pezzi di legno. Funziona bene per oggetti intricati e decorativi, nonché per mobili solidi come armadietti e tavoli, tramite Suggerimenti per l'arredamento. Il legno di ciliegio è bello da solo e non richiede colorazione.

10. Legno di cicuta

stas kurnosyk/Shutterstock

Conosciuto anche come Tsuga, la cicuta cresce negli Stati Uniti, nell'Asia orientale, in Canada e in Inghilterra. È durevole e diventa più resistente con l'età, rendendolo uno dei migliori tipi di legno per l'edilizia. Poiché il legno di cicuta ha proprietà resistenti all'umidità e all'acqua, è comunemente usato per costruire case, mobili, moto d'acqua, aerei, cornici leggere e pavimenti. Questo legno tenero è anche robusto, spesso e resistente, resiste alle crepe e allo spostamento quando viene lavorato con utensili elettrici o manuali. Sherwood Lumber condivide che i proprietari di case possono acquistare e utilizzare il legno di cicuta per sottofondi, porte, falegnameria, assi, assi e pallet.

11. Mogano

Andrey_RU/Shutterstock

Il mogano, noto anche come mogano dell'Honduras, ha una durezza di 2, su una scala da 1 a 5. È un legno duro che scolpisce eccezionalmente bene e colpisce con un colore da marrone rossastro naturale a un rosso intenso che può completare qualsiasi stanza. Questo spiega perché è usato principalmente per i mobili. Anche il mogano macchia e rifinisce bene, in genere richiede solo pochi strati di olio. Il Wood Database descrive il mogano come un legno duro forte con una struttura dei pori uniforme e una discreta resistenza alla putrefazione. Suggerimento per professionisti: trova un deposito di legname decente quando cerchi di acquistare mogano. I centri domestici locali raramente lo hanno in magazzino.

12. Legno di betulla

Nexttatyana/Shutterstock

Il legno di betulla è uno dei migliori tipi di legno per l'edilizia poiché tiene molto bene viti, chiodi e colla, secondo SF Gate. È strettamente imparentato con il rovere, sebbene più duro, e tipicamente utilizzato per costruire mobili di fascia alta e una varietà di prodotti in legno. Amiamo il legno di betulla perché è un legno duro economico, stabile, durevole e facile da lavorare. Produce anche compensato e impiallacciature di alta qualità che possono essere acquistati dal tuo negozio di bricolage locale. Il legno di betulla può macchiarsi rendendolo incredibilmente difficile da macchiare, quindi potresti voler usare invece la vernice.

13. Legno di noce

Wuttichok Panichiwarapun/Shutterstock

Il legno di noce è molto costoso e, come spiega Circle Furniture, è dovuto principalmente a limitazioni naturali come dimensioni e disponibilità. Un albero di noce maturo non cresce alto o largo come altri legni duri, quindi non produce legname in abbondanza. Questo rende il suo legname di prima qualità poiché è raro e molto ricercato. Fortunatamente il legno di noce non delude. È a grana dritta, a trama fine e ha un colore marrone cioccolato fondente. È anche non deformabile, resistente, durevole e duro. Amerai come possiede tutte le qualità di lavorazione del legno necessarie per creare bellissimi pezzi.

14. Frassino

Wuttichok Panichiwarapun/Shutterstock

Il frassino è senza dubbio uno dei migliori tipi di legno per l'edilizia. È apprezzato per la sua forza, elasticità e per il modo in cui emana una splendida finitura naturale. Il legno di frassino offre una flessibilità che semplifica il lavoro, sia che si utilizzino chiodi, viti, colla o utensili manuali o elettrici. Sfortunatamente, non è prontamente disponibile nella maggior parte dei centri domestici locali solo nei grandi depositi di legname, tramite Dummies. Il frassino può essere da bianco a marrone chiaro, ma ha sempre venature prominenti e diritte. È un buon sostituto della quercia bianca.

15. Legno di mango

Leni Kovaleva/Shutterstock

Rustic Furniture Outlet afferma che poiché gli alberi di mango sono densi, pesanti e robusti, il legno di mango può tollerare pesi enormi. Questo è il motivo per cui viene utilizzato per costruire tavoli a incastro, mobili per la camera da letto, librerie, mobili da cucina, unità di intrattenimento e mobili per il soggiorno. Il legno di mango è anche resistente all'acqua, grazie alle sue origini tropicali, e si adatta bene all'esterno. Riconoscerai questo legno duro per il suo attraente motivo a grana, che offre diversi colori, che vanno dalle tonalità chiare a quelle scure del marrone con sfumature di rosa chiaro o verde. Usa il legno di mango per costruire tutti i pezzi di legno progettati per sostenere o sostenere grandi pesi.