Seleziona una pagina

Shutterstock By Desire O / 8 settembre 2021 10:47 EDT

Se hai dedicato molto tempo e fatica a mettere insieme ogni stanza della tua casa, allora ti consigliamo di dedicare altrettanto tempo alla scelta delle opere d'arte. Come ha detto la designer Tara Bernerd ad Architectural Digest, "Per me, l'arte in una stanza è come la punteggiatura di una frase; è quell'ingrediente fondamentale e senza di esso, uno spazio manca degli strati e dell'atteggiamento che un pezzo significativo può portare".

Tuttavia, quando si tratta di scegliere alcuni pezzi, ci sono alcuni problemi che potresti ritenere ovvi (ma potrebbero essere più importanti e intricati di quanto pensassi), mentre ce ne sono altri che potresti non aver nemmeno considerato. Ma non lasciarti spaventare dall'arredamento creativo. In effetti, se sai cosa stai facendo, scegliere l'arte può essere eccitante e divertente! Continua a leggere per trovare 15 semplici consigli per scegliere l'opera d'arte perfetta per la tua casa.

1. Considera il tuo budget

Shutterstock

La prima cosa che vorrai considerare quando acquisti arte è il tuo budget. Se hai fondi significativi, puoi sfogliare le gallerie o andare direttamente da un artista di cui ami il lavoro per vedere cosa hanno in vendita. Cordiali saluti: un originale può essere un saggio investimento finanziario, secondo Investopedia.

Se stai cercando un aggiornamento economico , puoi comunque trovare opere d'arte straordinarie a prezzi accessibili. Basta visitare una fiera d'arte o dare un'occhiata a siti Web come Society6 , che consente agli artisti di vendere i loro disegni a una frazione del prezzo. Puoi trovare persone creative da tutto il mondo che vendono la loro arte in varie forme come stampe, cuscini, tappeti e altro ancora. Cerca semplicemente il tipo di arte che stai cercando, seleziona l'importo massimo che sei disposto a spendere e voil! Divertiti a scorrere innumerevoli opzioni interessanti.

2. Pensa al gusto personale

Peter Macdiarmid/Getty Images

Può essere facile sentirsi sopraffatti quando si tratta di diversi stili artistici. Ecco perché può essere utile restringere ciò che personalmente ti piace e, in alcuni casi, non ti piace. Dai un'occhiata alle sezioni suddivise per Google Arts & Culture e guarda semplicemente da quali stili sei attratto. Graviti di più verso l'arte moderna o ti piace l'arte rinascimentale? L'art déco suscita il tuo interesse o forse sei più orientato verso la pop art?

Questo è il momento di fare davvero affidamento sul tuo istinto. "Forse la cosa più importante, una casa dovrebbe rappresentare il suo proprietario, quindi non dovresti essere troppo guidato dalle tendenze", ha spiegato la designer Tara Bernerd ad Architectural Digest. "Qualcosa da cui sei veramente attratto è qualcosa che alla fine resisterà alla prova del tempo."

3. Lavora con lo stile esistente o potenziale della stanza

Shutterstock

Quando si tratta di scegliere l'arte, ti consigliamo di pensare se si adatta allo stile della tua casa. Se sei soddisfatto di come appare già una stanza particolare, allora dovresti considerare come un'opera d'arte migliorerà il tuo design esistente. D'altra parte, forse stai cercando di cambiare qualche arredamento ormai datato. In tal caso, ti consigliamo di pensare a come l'opera d'arte aiuterà a creare il nuovo look che stai cercando di ottenere.

Tuttavia, potresti sempre andare in un altro modo. "L'arte non deve corrispondere alla tua stanza", secondo Tara Bernerd. Il designer ha spiegato ad Architectural Digest che invece "puoi essere eclettico". Ha continuato: "Le stanze tradizionali possono prendere arte moderna e le stanze moderne possono prendere dipinti in stile più antico". In effetti, Bernerd ha affermato che "spesso è meglio confondere".

4. Tieni in considerazione pareti e mobili

Shutterstock

Dovrai anche considerare in modo specifico gli aspetti delle tue pareti e dei tuoi mobili quando scegli le opere d'arte. Quando si tratta di pareti, hai optato per carta da parati o pittura? Se hai uno sfondo con un motivo strutturato o occupato, scegli un'opera d'arte che sia attenuata. Oppure, secondo Houzz , potresti usare una cornice in grassetto per attirare l'attenzione sul pezzo. Vorrai anche che la grafica e lo sfondo corrispondano o offrano un contrasto interessante. Se hai scelto la vernice, puoi optare per un'opera d'arte più intricata perché non dovrà competere con un disegno sul muro.

Per quanto riguarda i mobili, valgono le stesse idee. Se hai mobili audaci, luminosi e strutturati, le opere d'arte semplici potrebbero essere le migliori. Tuttavia, se il tuo divano, tavolino da caffè e tappeto non offrono molto impatto, puoi aggiungere un calcio alla tua stanza con un'arte di grande impatto.

5. Migliora o riordina la grafica esistente

Shutterstock

Nello stesso modo in cui hai pensato allo stile che hai o vuoi ottenere e a qualsiasi mobile o arredamento esistente, dovrai decidere se vuoi che la tua nuova arte si abbini, completi (come suggerisce Ballard Designs) o contrasto con l'arte che potresti già avere quando si tratta di colori, dimensioni e possibili argomenti.

Oltre a ciò, assicurati di ricordare che non devi mantenere l'arte che potresti avere dove si trova attualmente. Se trovi qualcosa che potrebbe funzionare meglio in un punto, prova a riorganizzare le cose per adattarle alla tua collezione d'arte in crescita. In effetti, Better Homes & Gardens sottolinea che se ottieni l'abilità di appendere l'arte come e dove dovresti oltre a sapere quanti pezzi mettere insieme, puoi ottenere un aspetto di livello esperto.

6. Organizzare l'illuminazione ideale

Shutterstock

L'illuminazione che circonda l'arte può cambiare completamente il modo in cui viene percepita, motivo per cui vorrai pensare a quale illuminazione esiste nelle aree in cui vuoi che determinati pezzi vadano. Certo, puoi sempre impostare un'illuminazione specifica per visualizzare correttamente la tua arte. LED, alogene e luci a incandescenza sono tra le migliori opzioni, secondo la Park West Gallery.

Inoltre, non è necessario "illuminare l'intero spazio. Inizia dal soffitto con qualcosa che illumini le principali composizioni di mobili, mensole del camino o credenze", ha detto il consulente per l'illuminazione Harry Triggs a Christie's. Da lì, "scendi al livello del muro", dove dovresti "usare qualcosa come le luci per quadri per abbassare l'altezza apparente del soffitto, creare un ambiente accogliente e far risaltare i colori in qualsiasi opera d'arte". Quindi, "aggiungi luci da tavolo e lampade da terra intorno alle aree di interesse della stanza per attirare le persone verso di loro".

7. Vai oltre i dipinti e le fotografie

Shutterstock

Quando pensi all'arte, potresti immediatamente immaginare un bel dipinto o una bella fotografia. Anche se apparentemente non c'è fine ai tipi di immagini di cui puoi goderti, ci sono molti altri tipi di arte che potrebbero adattarsi alla tua casa. Ad esempio, un arazzo in tessuto potrebbe funzionare su una grande parete, mentre una scultura potrebbe funzionare meglio in un certo angolo di una stanza. Macram può essere sia un interessante arazzo da parete che un posto dove mostrare una pianta altrettanto accattivante. Potresti anche considerare straordinarie stampe in metallo, splendide figurine e ceramiche fatte a mano.

Anche i murales sono un'ottima scelta. Tuttavia, la consulente artistica Georgia Powell ha sottolineato un potenziale problema mentre parlava con ArtNet, dicendo: "Ho alcuni murales dipinti sui muri, che non potrò portare con me se mai me ne andrò!"

8. Sii consapevole delle dimensioni del tuo spazio

Shutterstock

Ci sono regole quando si tratta di quanto grande dovrebbe essere un'opera d'arte per determinati spazi, secondo Canvas Pop. Innanzitutto, quando appendi un'opera d'arte al muro, ignora lo spazio coperto da mobili, finestre, dettagli o decorazioni e concentrati invece sullo spazio vuoto. Di questo, un'opera d'arte dovrebbe idealmente coprire da 1/2 a 3/4 di ciò che puoi vedere. In secondo luogo, qualsiasi opera d'arte dovrebbe estendersi da 2/3 a 3/4 di qualsiasi mobile sopra. SF Gate ha anche alcuni suggerimenti per la misurazione, mentre Franklin Arts offre un calcolatore online delle dimensioni dell'arte della parete di cui puoi trarre vantaggio.

Le stesse regole e linee guida di base si applicano alla scelta della scultura giusta, della statuetta di grandi dimensioni o di un altro tipo di pezzo autonomo: deve essere leggermente più piccolo dell'area disponibile e non dovrebbe sopraffare i mobili vicini.

9. Considerare la visualizzazione di più pezzi

Shutterstock

Se hai un grande spazio, potresti pensare di raccogliere più opere d'arte. L'acquisto di pezzi separati può comunque risultare in un aspetto coerente se ti attieni a uno stile, soggetto, tavolozza di colori o artista.

Per rendere le cose ancora più facili, considera di investire in un duo di pezzi creati in coppia. Potresti anche optare per un trittico. La Tate spiega che un trittico è un pezzo unico che si estende su tre pannelli. Possono essere attaccati o semplicemente presentati uno accanto all'altro. Curiosità: esistono anche dittici a quattro pannelli, ma tendono ad essere qualcosa che si vede su un altare religioso invece che in una casa. Se trovi attraente l'idea di un trittico, dai un'occhiata a Etsy o Artfinder, che offrono entrambi sezioni specifiche per pezzi di trittico in ogni dimensione e stile che potresti immaginare.

10. Vuoi arte che fa dichiarazioni?

Shutterstock

Se sei interessato a un'opera d'arte che si distingue, scegli qualcosa con colori audaci come rosso, ciano o magenta, per Adioma e motivi strabilianti o argomenti impossibili da ignorare. Forse è una foto di nudo evidente in bagno o una foto stridentemente realistica di una mosca in cucina.

Oltre a ciò, potresti andare con l'arte che fa una dichiarazione. Pensa sulla falsariga dell'arte politicamente e culturalmente consapevole di Banksy. L'Academy of Art University indica anche altri creatori politicamente motivati, come Faith Ringgold e Barbara Kruger, così come Frida Kahlo e Jean-Michel Basquiat.

Decidere su un'arte che fa una dichiarazione forte può essere un ottimo modo per assicurarti che la tua casa rappresenti veramente chi sei veramente, ma vorrai anche essere sicuro che sia qualcosa che comprendi pienamente e sostenga.

11. I temi possono evidenziare uno stato d'animo o creare un'atmosfera

Shutterstock

Temi specifici nell'arte possono anche aiutare a conferire un'atmosfera particolare a una stanza. Come osserva la Merritt Gallery, l'arte per sua stessa natura è emotiva e ha un impatto significativo sull'atmosfera di uno spazio. Ad esempio, nella tua camera da letto potresti desiderare dipinti di tramonti rilassanti per aiutarti a rilassarti, mentre in cucina potresti scattare foto di cibo che stimolano l'appetito.

Potresti anche volere qualcosa di accogliente nel tuo ingresso (o il contrario se non ti piacciono gli ospiti) e divertimento nella tua camera familiare. Se hai un ufficio a casa, pensa all'arte che rifletta ciò che fai (forse immagini di libri, penne, numeri o record), ispiri l'azione (forse un testo motivazionale) o faciliti il ​​tuo senso di concentrazione (magari con immagini di un obiettivo o un eroe nel tuo settore).

12. Considera la durata della tua opera d'arte

Shutterstock

Niente dura per sempre, compreso l'art. Le fotografie possono sbiadire, le sculture possono appannarsi, mentre qualsiasi cosa in cucina potrebbe finire con schizzi di cibo su di esse. L'arte in bagno può soccombere ai granelli di dentifricio e al vapore della doccia. Quindi, quando scegli l'arte per la tua casa, assicurati di pensare a quanto tempo vuoi che duri ogni pezzo, quanto sia resistente e se può resistere al punto in cui vorresti mostrarlo.

Se sei ancora preoccupato che la tua arte possa essere distrutta, allora potresti volerla assicurata. "Alcune persone pensano che la loro assicurazione per i proprietari di case coprirà [belle arti]", ha detto Victoria Edwards di Wasserman & Associates Insurance Agency, LLC, a Artwork Archive. Tuttavia, "se non hai una polizza separata e pensi che sia coperta dalla tua assicurazione per la casa, devi controllare le esclusioni".

13. Considera le esigenze di cura dell'opera d'arte

Shutterstock

Se la tua arte diventa offuscata, sporca o danneggiata, ti consigliamo di affrontare ogni problema. A seconda del supporto, potresti anche voler ritoccare i pezzi su base regolare per mantenerli in ottime condizioni. MA … non provare a pulire l'arte senza esaminare come farlo correttamente, e se l'arte è in pessime condizioni, preziosa o difficile da pulire (come un dipinto), allora potrebbe essere meglio avere un professionista si prende cura delle cose.

Laura Goodman, la proprietaria di Paper Care Studio, ha parlato con Artwork Archive di come qualcuno nel campo acquisisca l'esperienza su cui puoi contare, dicendo: "Tutti i programmi per conservatori [negli Stati Uniti] hanno prerequisiti rigorosi". Ha anche notato che "uno è fare un apprendistato da 400 a 4.000 ore con un conservatore o in uno studio di conservazione".

14. Commissione un pezzo dell'art

Shutterstock

Hai mai pensato di commissionare a un artista un'opera per te? Dai un'occhiata alle gallerie e ai festival d'arte o persino a Instagram e agli spazi d'arte online per trovare un artista il cui lavoro suscita il tuo interesse. Se hanno un sito Web, verifica se hanno informazioni sulla commissione di un pezzo da loro. Se non hanno questi dettagli da nessuna parte, puoi comunque contattarli per vedere se sono interessati.

Fai sapere all'artista cosa stai cercando e in cambio, Art Acacia osserva che vorrai conoscere le sue tariffe, i dettagli di pagamento, le informazioni sulla spedizione, il programma e qualsiasi altra informazione essenziale come la proprietà del copyright. Se tutto funziona, potresti ritrovarti con un'opera d'arte unica per la tua casa che è davvero speciale.

15. Fatti aiutare

Shutterstock

Se hai provato a mettere in pratica tutti questi suggerimenti e non sei ancora sicuro di quale opera d'arte scegliere per la tua casa, allora potrebbe essere il momento di chiedere aiuto. Hai un amico artistico che potrebbe essere disposto a darti alcuni suggerimenti? Oppure, se preferisci affidarti a un professionista, allora potresti assumere un interior designer.

Inoltre, ci sono consulenti artistici che possono utilizzare la loro conoscenza del settore esperta per guidarti nella giusta direzione. La consulente artistica Georgia Powell ha iniziato la sua collezione con soli $ 70, secondo ArtNet. Mentre alcuni professionisti sono abituati a trattare con clienti che hanno un budget maggiore di quello, ciò dimostra che qualcuno che sa cosa stanno facendo quando si tratta di arte può aiutarti in tutti i modi preziosi.