Seleziona una pagina

Stephanie Braconnier/Shutterstock Di Abby Haas / 17 marzo 2022 12:50 EDT

Gli anni '60 sono stati un decennio famoso per i progressi tecnologici e sociali, quindi non sorprende che anche il design degli interni stesse cambiando drasticamente. Le case sono diventate più colorate e grafiche negli anni '60 con l'influenza delle discoteche e della cultura hippie. La vita si stava spostando dall'enfasi sull'attaccarsi alle idee e ai concetti tradizionali all'enfatizzare l'espressione di sé, e l'interior design e l'arredamento per la casa sono i luoghi in cui le persone hanno iniziato a esprimersi. Gli interni sono diventati più vivaci nei colori e riflettevano gli individui che vivevano nella casa.

Retro Planet ha spiegato alcune delle tendenze popolari nell'interior design e nell'arredamento durante gli anni '60. I colori usati nelle case erano spesso basati sulla natura, comprese le sfumature del verde e del blu. Queste tonalità erano spesso abbinate a colori caldi, come gialli, arancioni, rossi e rosa. Pezzi d'accento luminosi e metallici sono stati utilizzati nelle case insieme a opere d'arte dai colori vivaci. Disegni floreali e motivi non corrispondenti spesso accentuavano i colori audaci utilizzati nelle case per creare uno spazio colorato e invitante. Utilizzando questi colori ed elementi di design, sarai in grado di creare un'estetica anni '60 nella tua casa.

1. Giallo chiaro

David Papazian/Shutterstock

L'estetica degli anni '60 era fortemente orientata verso i colori caldi, spesso usando il giallo chiaro come accento o punto focale in una stanza. I colori più caldi erano spesso presenti in trapunte o federe fantasia per portare quel tocco di colore in uno spazio.

2. Giallo senape

Photographee.eu/Shutterstock

Un colore popolare negli anni '60 che sta tornando in auge nel design moderno è il giallo senape. Questo colore giallo intenso funziona alla grande con molti altri colori, ma è adorabile anche per un mobile autonomo.

3. Fucsia e rosa

Photographee.eu/Shutterstock

Il fucsia è un colore comune utilizzato per creare un'estetica anni '60, spesso abbinato a toni rosa chiaro. I rosa sono stati usati in pezzi di tendenza e decorazioni per la casa, nonché nella moda in questo decennio.

4. Toni arancioni

elRoce/Shutterstock

Uno dei colori più comunemente usati nel design degli anni '60 era l'arancione. Che fosse presente nei mobili, nell'illuminazione o nei pezzi d'accento, l'arancione era ovunque negli anni '60.

5. Modelli non corrispondenti

elRoce/Shutterstock

Dall'influenza della cultura hippie è nata la tendenza del design di modelli non corrispondenti. Vedresti spesso motivi non corrispondenti nelle case degli anni '60, come motivi floreali accanto a strisce.

6. Tonalità del legno

Phebe Tan/Upsplash

Una caratteristica del design classico dell'estetica degli anni '60 sono i mobili in legno. Indipendentemente dal fatto che i mobili si abbinassero a tonalità del legno o presentassero toni contrastanti, il legno era un elemento cruciale del design per la casa negli anni '60.

7. Colori al neon

elRoce/Shutterstock

Con il cambiamento della società per concentrarsi maggiormente sull'espressione personale, non sorprende che i colori brillanti e al neon siano diventati popolari negli anni '60. I colori al neon comuni che si vedevano nelle case erano il giallo, l'arancione e il verde.

8. Rosso brillante

Jens Behrmann/Upsplash

In linea con la tendenza dei colori caldi, il rosso era spesso presente nelle case degli anni '60. I mobili e l'arredamento rossi si abbinavano meravigliosamente con gli altri colori caldi popolari come il giallo e l'arancione.

9. Verde avocado

David Papazian/Shutterstock

I pezzi di arredamento verde avocado sono stati spesso visti negli arredi degli anni '60. Questo colore si abbinava bene con gli altri colori popolari dell'epoca, inclusi giallo, arancione e blu.

10. Verde chiaro

Foto Helin/Shutterstock

Il verde chiaro era un'altra popolare tonalità di verde negli anni '60. Questo tono è stato spesso visto nelle cucine e utilizzato per dipingere le pareti, specialmente in un design d'interni ispirato alla cultura hippie.

11. Colori primari

Atosan/Shutterstock

Gli anni '60 hanno introdotto una tendenza ad abbinare i colori primari, rosso, giallo e blu. Questi colori funzionano bene insieme nel design perché sono complementari tra loro.

12. Mirtillo

Photographee.eu/Shutterstock

Il mirtillo era un colore spesso usato per mobili e decorazioni negli anni '60. Questo colore è stato utilizzato per completare i popolari colori caldi del decennio.

13. Blu scuro e verdi

Followtheflow/Shutterstock

Continuando con la tendenza dei colori blu, anche i blu e i verdi profondi erano popolari negli anni '60. Questi toni profondi erano spesso abbinati al legno per creare una sensazione lunatica e sofisticata in una stanza.

14. Bianco e nero

Photographee.eu/Shutterstock

Colori contrastanti erano spesso visti nel design degli anni '60, in particolare neri con colori più chiari come bianchi o neutri. Questo concetto di design è spesso visto nel pavimento a scacchiera, che è ancora popolare oggi.

15. Toni metallici

Followtheflow/Shutterstock

Con l'ascesa delle discoteche negli anni '60, l'arredamento metallico per la casa è stato spesso utilizzato per conferire un senso di giocosità al design di una casa. L'arredamento metallico, in particolare i toni come il rame e l'oro, veniva spesso posizionato in casa per creare quell'estetica classica degli anni '60 e un certo interesse per il design.