Seleziona una pagina

Ecuadorpostales/Shutterstock di Kimberly Smith / 1 settembre 2021 9:58 EDT

Piante che mangiano animali sembra un'idea uscita dalla fantascienza, ma succede e in più di un modo. Secondo il Museo di Storia Naturale, ci sono più di 600 tipi di piante carnivore e Live Science osserva che il loro strano comportamento risale a 70 milioni di anni fa. È tutto nei geni, poiché molte piante hanno dovuto ricorrere al consumo di insetti come mezzo di sopravvivenza a causa della mancanza di una nutrizione sufficiente nel suolo.

Alcune piante insettivore presentano trappole strane e straordinarie, come lobi pieghevoli e uncinati e coppe profonde e strette che intrappolano vittime ignare, mentre altre catturano le loro prede con nettare dolce e appiccicoso sulle foglie e sugli steli. Mentre la maggior parte delle piante carnivore vive in aree con acqua fradicia, alcune di queste piante prosperano in condizioni aride. Abbiamo studiato e trovato dieci strane piante a cui non dispiace fare un pasto con una creatura curiosa.

1. Venere acchiappamosche

Nadezhda Kharitonova/Shutterstock

Forse la pianta insettivora più popolare è l'acchiappamosche di Venere (Dionaea muscipula ) . Questa pianta ha lobi incernierati di forma ovale che sono abbastanza bravi a catturare gli insetti. I lobi sono rivestiti da minuscoli peli e piccole sporgenze a forma di barbiglio rivestono i bordi esterni. Quando un insetto atterra all'interno dei lobi, si chiudono, il processo è chiamato thigmonasty intrappolando la loro preda. Le acchiappamosche di Venere sono una delle poche piante carnivore che utilizzano qualsiasi tipo di movimento per catturare gli insetti, secondo la National Wildlife Federation. La pianta è originaria della Carolina del Nord e del Sud e si comporta bene in terreni acidi che spesso mancano di nutrienti. Il Venus acchiappamosche è noto per catturare una varietà di insetti tra cui formiche, ragni, scarafaggi e, naturalmente, insetti volanti. Come piante perenni producono piccoli fiori bianchi.

Stagione di fioritura: primavera

Zona di crescita USDA: da 7 a 10

Condizioni di coltivazione: molto sole indiretto

Tipo di terreno: terreno acido

Dimensioni: circa cinque pollici di altezza

2. Erba della vescica

Luka Hercigonja/Shutterstock

Le piante di Bladderwort (Utricularia spp.) Sembrano abbastanza innocenti con piccoli fiori gialli o viola alle estremità dei loro steli senza foglie. Amano il terreno umido e umido, quindi molto probabilmente li troverai vicino a ruscelli, laghi, stagni e persino fossi. Se si trovano vicino a uno specchio d'acqua, è molto probabile che lo stelo si sporga sopra la parte superiore del bordo dell'acqua. La loro trappola è un paio di foglie a forma di vescica, che giace sotto il bordo dell'acqua. Le foglie sono ricoperte da minuscoli peli e quando piccoli insetti come le larve di zanzara si avvicinano ai peli, innesca una risposta che apre la vescica. All'interno della vescica c'è un nettare dolce e appiccicoso a cui è difficile resistere alla preda. Una volta che l'insetto entra per un assaggio, non può scappare, secondo Gardening Know How.

Stagione di fioritura: estate

USDA Growing Zone: comune in tutti i 50 stati

Condizioni di coltivazione: almeno quattro ore di luce solare diretta al giorno

Tipo di terreno: terreno umido

Dimensioni: varie dimensioni, che vanno da diversi pollici di altezza a diversi piedi di lunghezza

3. Butterwort

Creatori di Wirestock/Shutterstock

Un'altra pianta carnivora dall'aspetto innocuo è la butterwort (Pinguicula) con i suoi minuscoli fiori viola brillante. Sono simili alle piante di vescica in quanto prosperano nelle zone umide. Li vedrai crescere vicino a fonti d'acqua, come ruscelli e fiumi dove i nutrienti scarseggiano. Poiché il terreno è povero, hanno bisogno di nutrirsi di insetti per rimanere in vita, come l'erba vescica. Secondo Minnesota Wildflowers, la ferocia di questa pianta si manifesta nelle lunghe foglie nella parte inferiore degli steli che giacciono a terra. Ogni stelo avrà da tre a sei di queste foglie e, sebbene possano sembrare foglie normali, secernono una sostanza appiccicosa che agisce come carta vetrata quando piccoli insetti passano per controllarli.

Stagione di fioritura: primavera ed estate

Zona di crescita USDA: da 3 a 7

Condizioni di Crescita: pieno sole a temperature moderate, sole parziale a temperature calde

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: da due a sei pollici di altezza

4. Giglio di cobra

pr2is/Shutterstock

Il giglio cobra (Darlingtonia californica), o pianta carnivora della California, sembra un po' più pericoloso delle piante di vescica e butterwort con le sue insolite foglie a forma di brocca. Queste foglie sono strette e profonde, rendendo il laccio perfetto. All'interno della tazza si trova un dolce nettare e una volta che un insetto curioso entra nella tazza per assaggiarlo, trova difficile uscirne. L'Oregon State Parks osserva che le foglie arricciate sono ricoperte da fori trasparenti, che creano varie sfumature di luce e oscurità che disorientano gli insetti che cercano di scappare. La maggior parte degli insetti si affatica e cade più in profondità nella foglia dove una pozza di liquido enzimatico attende di divorarli lentamente. Proprio come molte altre piante carnivore, i gigli cobra si trovano principalmente nelle zone umide.

Stagione di fioritura: primavera

USDA Growing Zone: originaria della California settentrionale e dell'Oregon meridionale

Condizioni di coltivazione: pieno sole o mezz'ombra

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: da 16 a 30 pollici di altezza

5. Pianta di brocca viola

Alexander N/Shutterstock

Anche la pianta brocca viola (Sarracenia purpurea), come il giglio cobra, sembra minacciosa. Spesso chiamata coppa delle scimmie, questa pianta è intelligente quando si tratta di sopravvivenza. La brocca ha tre parti che funzionano per intrappolare la preda: una brocca a forma di imbuto, un bordo scivoloso e un coperchio. Queste piante rilasciano una dolce fragranza che attira gli insetti. Proprio come con il giglio cobra, una volta che le creature si trovano nella brocca, è troppo tardi. Gli insetti si dissolvono rapidamente in un liquido di acido, come notato dal Missouri Botanical Garden. Stranamente, le piante carnivore viola possono persino catturare animali vertebrati. New Scientist ha riferito che nel 2019, uno scienziato ha visto una salamandra intrappolata all'interno di una pianta carnivora mentre la studiava in Canada. Come altre piante insettivore, le piante di brocca possono essere trovate nel terreno umido che manca di molti nutrienti.

Stagione di fioritura: primavera

Zona di crescita USDA: da 6 a 8

Condizioni di coltivazione: alcune ore di sole al giorno

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: varia da diversi pollici a diversi piedi di altezza

6. Pianta di brocca gialla

Gilbert S. Grant/Shutterstock

Come le piante di brocca viola, le piante di brocca gialla (Sarracenia flava) catturano la loro preda in minuscole coppe a forma di imbuto attaccate alla parte superiore dei loro steli. Gardenia spiega che le brocche sembrano trombe, il che spiega perché potresti sentirle chiamate piante di tromba. Ciò che rende diverse queste piante, tuttavia, è una piccola foglia gialla arricciata appollaiata nella parte superiore della brocca che agisce in modo molto simile a un coperchio. Il nettare della pianta brocca gialla non è una sostanza appiccicosa che intrappola gli insetti è mortale e paralizza gli insetti dopo che sono atterrati sulla foglia colorata. Una volta paralizzati, gli insetti non hanno molte possibilità. Alla fine cadono nella brocca, dove gli enzimi sul fondo li scompongono per ottenere nutrienti. Come la maggior parte delle piante insettivore, le piante di brocca gialle amano il terreno umido.

Stagione di fioritura: primavera

Zona di crescita USDA: da 6 a 10

Condizioni di coltivazione: pieno sole

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: da 18 a 36 pollici di altezza

7. Pianta arcobaleno

anjahennern/Shutterstock

A differenza delle piante di brocca e delle vesciche, la pianta arcobaleno (Byblis) ama le condizioni asciutte e umide. Originaria dell'Australia, queste piante crescono in densi grappoli e hanno steli lunghi e piccoli fiori dall'aspetto innocente, secondo Carnivorous Plant Resource. Le loro foglie brillano alla luce del sole, attirando l'attenzione degli insetti. Inoltre, le foglie non sono solo accattivanti, sono anche appiccicose, il che le rende letali per gli insetti curiosi. Quando gli insetti si avvicinano per indagare sui piccoli fiori o foglie, si confondono in un labirinto di steli. Quando un insetto cerca una via di fuga, di solito si ritrova bloccato su una delle foglie gommose. Le piante quindi non hanno altro da fare che digerire gli insetti mentre sono sulle foglie. Esistono sette varietà della pianta, ognuna con fiori per i colori dell'arcobaleno, da cui il nome.

Stagione di fioritura: dalla primavera alla fine dell'estate

Condizioni di Crescita: da pieno a parziale sole

Tipo di terreno: asciutto

Dimensioni: varia da diversi pollici a due piedi di altezza

8. Drosera del capo

Kateryna Mashkevych/Shutterstock

La drosera del Capo (Drosera capensis) potrebbe essere una delle piante carnivore più interessanti da osservare. Queste piante hanno steli lunghi, a volte indicati come tentacoli, che presentano peli sottili ricoperti da goccioline lucenti che attirano gli insetti. Simile all'acchiappamosche di Venere, gli steli della drosera del Capo possono muoversi quando hanno bisogno di catturare la preda. Una volta che un insetto rimane intrappolato su uno stelo, gli steli adiacenti si chiudono attorno ad esso, rendendo impossibile la fuga della creatura. Le cime degli steli possono persino ripiegarsi per aiutare a intrappolare la preda. Queste piante sono anche intelligenti, poiché possono discernere tra un insetto, una foglia o una goccia d'acqua. Secondo PlantZAfrica, questo nativo dell'Africa meridionale prospera nelle aree tropicali.

Stagione di fioritura: da fine estate ad autunno

Zona di crescita USDA: da 9 a 11 (tramite SF Gate)

Condizioni di Crescita: da pieno a sole indiretto

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: fino a 10 pollici

9. Pianta di brocca tropicale

Usanee/Shutterstock

Un'altra varietà di pianta di brocca è la pianta di brocca tropicale (Nepenthes), e questa potrebbe essere la più sbalorditiva di tutte le varietà. Le brocche di queste piante non sono rivolte verso l'alto, ma pendono dallo stelo e, secondo lo zoo di San Diego, sono piene di un delizioso nettare. Come altre piante di brocca, attira gli insetti con un nettare dall'odore dolce. Quando l'insetto si appollaia sul bordo della brocca per indagare, si infila dentro con poche speranze di fuga. È interessante notare che alcune larve, formiche e almeno un tipo di rana possono sopravvivere nel nettare, il che rende la brocca un luogo perfetto dove possono aspettare per banchettare con vittime inconsapevoli. La maggior parte delle piante di brocca tropicali crescono basse al suolo e alcune crescono come viti.

Stagione di fioritura: primavera

Zona di crescita USDA: da 10 a 11

Condizioni di coltivazione: sole screziato

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: da quattro a sei piedi

10. Triantha occidentalis

Fedotova Olga/Shutterstock

La triantha occidentalis è la pianta carnivora più recente scoperta negli ultimi anni, secondo Newsweek. Questa pianta è anche conosciuta come un falso asfodelo. Nonostante sia stata scoperta di recente, la pianta è abbastanza comune lungo la costa del Pacifico dalla California al Canada. Come molte altre piante carnivore, vivono in terreni umidi e fradici. Come la pianta arcobaleno, la triantha occidentalis cattura gli insetti sul suo stelo, che è ricoperto di peli appiccicosi. Gli scienziati hanno scoperto che queste piante possono distinguere tra insetti ideali per fornire nutrimento. È interessante notare che questa pianta è abbastanza intelligente da sapere quali insetti non mangiare specificamente gli impollinatori, che sono necessari per le sue fioriture. Ciò significa che gli insetti più grandi che impollinano, come api e farfalle, sono al sicuro dalle sue grinfie, secondo Science Tech Daily.

Stagione di fioritura: estate

Zona di crescita USDA: da 10 a 11

Condizioni di coltivazione: molto sole

Tipo di terreno: umido

Dimensioni: da sei a 20 pollici